L'iperviscosità del liquido seminale

 
E-mail Stampa PDF

Cos’è e cosa comporta un aumento della viscosità dello sperma per la fertilità

l'iperviscosità del liquido seminaleTra i parametri che si valutano nell’esame del liquido seminale per valutarne la fertilità vi sono anche gli aspetti macroscopici dello sperma, tra cui il volume, l’aspetto, la viscosità e la fluidificazione. Questi aspetti vengono molto spesso sottovalutati ma rappresentano ugualmente dati importanti nella valutazione dello sperma di un uomo con problemi di fertilità. Lo sperma normalmente deve avere al momento dell’eiaculazione un colore bianco opalescente, essere omogeneo e avere un volume tra i 2 e i 10 ml (cioè una quantità sufficiente a coprire semplicemente il fondo di un contenitore sterile per la raccolta delle urine). Cambiamenti ed alterazioni in queste caratteristiche sono il segno di qualcosa che non va.
Questo vale appunto per la presenza di iperviscosità del liquido seminale, cioè quando lo sperma appare molto viscoso e all’esame comporta la formazione di filamenti più o meno lunghi. La viscosità dipende dalle caratteristiche biochimiche e citologiche (cioè delle cellule presenti all’interno)del liquido.

Ma cosa comporta l’iperviscosità dello sperma?
E’ una condizione che può seriamente compromettere le caratteristiche del liquido seminale, in quanto può avere un grave impatto sulla funzione degli spermatozoi. Soprattutto si può verificare una riduzione della motilità degli spermatozoi, probabilmente a causa di un “effetto intrappolamento” che ne impedisce la normale progressione attraverso il tratto genitale femminile.
Per questo si trova spesso in uomini con problemi di infertilità di coppia.
Questa iperviscosità dello sperma può comportare anche una certa difficoltà tecnica nella manipolazione dei campioni di liquido seminale durante la preparazione dello sperma nei programmi di fertilizzazione in vitro.
Le cause della comparsa della presenza di iperviscosità devono ancora essere pienamente chiarite. Questa condizione sembra essere il risultato di più fattori che agiscono in insieme, come sicuramente la presenza di un'infezione o infiammazione acuta o cronica delle vie genitali, ma anche a cause di diversa natura, come alterazioni enzimatiche e genetica.
Come si tratta l’iperviscosità dello sperma?
L’approccio terapeutico si basa in primo luogo nell’individuazione della possibile causa e nel trattamento di questa, come per esempio una terapia antibiotica specifica in caso di infezione. Poi il trattamento prevede anche l’uso di antiinfiammatori e mucolitici per periodi più o meno lunghi a seconda dei risultati ottenuti durante i controlli.

 

Altri Articoli - Andrologia

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI