Nuovi andrologi per la coppia del terzo millennio

 
E-mail Stampa PDF

medico_giovaniNasce a Roma una nuova associazione di medici e biologi per il benessere della coppia e da subito hanno aderito oltre 200 specialisti italiani nel settore, scontenti della scarsa attenzione che altre società scientifiche danno ai problemi della coppia.

L'Associazione Andrologi (ASS.A.I.) è infatti composta da professionisti di diversa estrazione formativa.

Il suo elemento distintivo, dunque, è la multidisciplinarietà. Una caratteristica che l'ASS.A.I. vuole esaltare con il fine di arricchire gli operatori sanitari che intendono favorire un più elevato livello di salute generale, riproduttiva e sessuale dell'uomo e della coppia, in tutte le sue età.

Oltre gli Andrologi, Ginecologi,  Biologi ed Embriologi specialisti partecipano alla vita dell’Associazione anche altre figure professionali quali Endocrinologi, Urologi, Cardiologi, Oncologi, Chirurghi, Pediatri, Medici dell’Adolescenza, Patologi Clinici, Psichiatri, Psicologi, avvocati matrimonialisti, medici dello sport.

Missione primaria dell’ASS.A.I. è quella diffondere il concetto ed il costume dell’andrologia favorendo lo studio, la ricerca e lo scambio culturale tra la classe medica, le professioni sanitarie, i cultori della materia ed i professionisti interessati a tale finalità.

La Multidisciplinarità: L’elemento distintivo, dunque, è la  multidisciplinarietà. Una caratteristica che l’ASS.A.I. vuole esaltare con il fine di arricchire gli operatori sanitari che intendono favorire un più elevato livello di salute generale, riproduttiva e sessuale dell’uomo e della coppia, in tutte le sue età. La collaborazione multidisciplinare, infatti, rappresenta la strada più facile da percorrere per rispondere alle esigenze dei pazienti, anche dal punto di vista sociale ed antropologico.

La Prevenzione: Altra missione dell’ASS.A.I. è la promozione di diverse modalità di prevenzione andrologica ed iniziative volte a migliorare la qualità della vita dell’uomo in tema di fertilità, tumori, sessualità, contraccezione, disabilità ed andropausa. Una forma di prevenzione attenta a non far sentire malate le persone sane, ma impeganata ad anticipare le problematiche andrologiche, educando i pazienti a rivolgersi spontaneamente allo specialista senza la necessità che sia il medico costretto a rincorrerlo.

Il Sociale: L’ASS.A.I., oltre a dedicarsi alla cura e alla prevenzione, si impegna anche in iniziative a carattere sociale. Tra i principali obiettivi vi è quello di mettere a disposizione le proprie competenze alle associazioni di pazienti (infertili, oncologici, incontinenti, paraplegici, diabetici, ecc.) offrendo strategie di collaborazione volte a migliorare la qualità della vita dei pazienti che ne fanno parte.

La Ricerca: Il futuro della ricerca, com’è noto, passa dalla formazione, ed è per questo che l’ASS.A.I. ha istituito un gruppo di lavoro per la realizzazione dell’ “Accademia Italiana di Andrologia”,  una Scuola di formazione scientifica permanente che incoraggi e sostenga studenti e giovani medici che dimostrino interesse verso lo studio dell’andrologia.

Il Consiglio Esecutivo della società eletto per il triennio 2012 -2015 è così costituito:

Presidente Onorario: Francesco Gattuccio (Palermo)

Presidente: Aldo Franco De Rose (Genova)

Vice presidente: Silvia Voliani (Pisa)

Segretario: Lamberto Coppola (Nardò – Lecce)

Tesoriere: Valerio D’Orazi (Roma)

Consiglieri: Marina Baldi (Roma), Fabio Bonini (Novi Ligure), Anna Carderi (Roma), Fabrizio Gallo (Savona), Pietro Paolo Losavio (Nardò – Lecce), Claudio Manna (Roma)

Segreteria operativa: CG-MKT (Roma)

Prof. Lamberto Coppola

Andrologo - Ginecologo - Sessuologo

Direttore dei Centri Integrati di Andrologia e  Fisiopatologia della Riproduzione Umana

Tecnomed (Nardò- Lecce), Casa di Cura Petrucciani (Lecce) e Casa di Cura Fabia Mater (Roma).

 

Altri Articoli - Andrologia

L'importanza di aumentare i rapporti sessuali nell'infertilità anche nel corso delle terapie.
riprova
Corso del Prof. Claudio Manna "Come gestire la Coppia Infertile e collaborare con un Centro PMA" svoltosi a Roma, 21 dicembre 2012

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI