Quando il pene rimane in erezione, il priapismo

 
E-mail Stampa PDF

Una anomala e persistente erezione del pene che duri più di quattro ore può causare danni al pene

priapismoUn'erezione persistente ed anomala del pene, involontaria e non dovuta ad un normale stimolo sessuale è detta “priapismo”. Questa condizione di erezione continua può causare danni importanti e permanenti al pene, anche se è un’evenienza rara.

Il priapismo si classifica in ischemico ed in arterioso. Il priapismo ischemico è, il più delle volte, idiopatico, cioè dovuto ad una causa sconosciuta. Il priapismo arterioso è dovuto ad un flusso di sangue nel pene non correttamente regolato. Soprattutto avviene dopo un trauma penieno, per esempio durante l’attività sessuale o sportiva, che ha comportato una lacerazione di un’importante arteria del pene. Il medico quindi deve intervenire per eliminare l’erezione, definita detumescenza peniena, ma soprattutto la conservazione della funzione sessuale a lungo termine.

Diverse malattie sistemiche e terapie farmacologiche sono associate a questa condizione. La causa più frequente del priapismo è infatti l’iniezione peniena di farmaci vasoattivi come le prostaglandine, che vengono usate sia nella diagnosi di alcune patologie peniene o come trattamento della disfunzione erettile.

Più tempo passa dall’inizio della tumescenza e meno efficace saranno le procedure terapeutiche. Lesioni peniene importanti e irreversibili si presentano se sono trascorse più di 12 ore.

Ma che differenze ci sono tra i due tipi di priapismo? L’assenza di dolore potrebbe indicare un priapismo arterioso perché dovuto ad un iperafflusso di sangue arterioso e quindi ossigenato, mentre una sensibilità marcata o vero e proprio dolore potrebbero indicare che il priapismo è di tipo ischemico. Inoltre in caso di priapismo arterioso il pene può essere parzialmente in erezione e una pressione applicata sulla zona perineale può produrre una perdita di tumescenza. L’esame diagnostico di scelta è l’ecografia, che permette di valutare il flusso sanguigno penieno senza pericolo ed è una procedura non invasiva.

Il priapismo è dunque un’urgenza medica. La scelta del trattamento dipende dalla funzione erettile preesistente, dalla durata del priapismo e dalla necessità di preservare la funzione sessuale. L'aspirazione del sangue stagnante e l'iniezione di agenti farmacologici simpatico mimetici, che hanno la capacità di indurre la detumescenza, rappresentano il primo stadio della terapia del priapismo ischemico. I provvedimenti chirurgici più invasivi, tra cui la creazione di una derivazione e l'impianto di una protesi peniena, devono essere considerati in caso di fallimento del primo stadio della terapia. L'angiografia e l'embolizzazione selettiva dell'arteria danneggiata rappresentano il trattamento di scelta del priapismo arterioso.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Altri Articoli - Andrologia

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI