Contro l'obesità infantile, educazione alimentare a scuola dal 2012

 
E-mail Stampa

Il Ministero dell'Istruzione ha introdurrà questa materia per contrastare l'obesità giovanile

obesita-infantileGrasso è bello, anzi, non più. Dopo i vari studi sul problema dell'obesità infantile in Italia, da gennaio 2012 l'alimentazione diverrà materia di studio nelle scuole medie di tutto il Paese. I bambini dagli 11 ai 14 anni apprenderanno quando, cosa e come mangiare, ma anche la storia dei processi che i cibi subiscono dalla campagna alla città. Lo prevede il protocollo d'intesa siglato da Federalimentare e dal Ministero dell'Istruzione.

Uno studio “trasversale”. Ma gli studenti non si troveranno di fronte ad una vera a propria nuova materia. Bensì l'insegnamento avverrà in maniera trasversale a tutte le materie. Ad essere interessate maggiormente le lezioni di scienze e di geografia, con l'insegnamento della tipicità regionale. L'iniziativa coinvolgerà ben 77mila classi per un totale di 1,6 milioni di alunni e rispettive famiglie e 148mila insegnanti. Ci saranno anche scambi di esperienze con il sistema  produttivo, favorendo stage per il personale scolastico e attività di ricerca per l'università.

Sperimentazione riuscita. Il protocollo d'intesa arriva dopo la fase pilota, condotta nel 2009-2010 in 15 scuole elementari di Roma, Catania e Milano. E, dopo i progetti pilota, da novembre inizieranno corsi di formazione per docenti e dirigenti scolastici delle scuole medie interessate dal progetto che prenderà avvio dal 2012.

Dalle medie fino all'università. “Il programma Scuola e cibo si estenderà progressivamente anche agli studenti delle scuole superiori, fino all'università per coprire l'intero ciclo educativo e formare le nuove generazioni anche in vista dell'Expo del 2015”, fa sapere il Ministero dell'Istruzione.

Bisogno di educazione alimentare. “Il sovrappeso non si combatte con il proibizionismo o con le tasse ma con l’educazione alimentare e l’attività motoria, fin da bambini”, ha dichiarato Filippo Ferrua, presidente di Federalimentare che ha anche rilevato ''come non esistano cibi buoni e cattivi, ma corrette modalità e frequenze di consumo. L'industria alimentare italiana collabora con le istituzioni per stili di vita più sani”. Per questo devono essere coinvolti anche i genitori per ottenere risultati concreti per migliorare la salute dei nostri figli.

 

Altri Articoli - Coppia e Società

"Un 'altro tentativo fallito, un altro dolore da soffocare..." - Il diario della Fecondazione Assistita 1

Le emozioni di una paziente che ha vissuto la sua infertilità "sine causa" o inspiegata e tutte le terapie fatte, compresi i tanti tentativi di inseminazione intrauterina, fivet, icsi.
riprova
IV Corso Medicina della Riproduzione-Roma, 27 Maggio 2014
IV Corso Medicina della Riproduzione "Infertilità Inspiegata"

Ci sono dei rischi nella somministrazione di antiossidanti?

Intervista a Prof. Lamberto Coppola (Andrologo) e Prof. Claudio Manna (Ginecologo)

riprova

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI