fecondazione assistita in italia
Fecondazione Assistita in Italia 

La Fecondazione Assistita in Italia è regolamentata dalla Legge n.40 del 2004 con la quale vengono stabiliti i requisiti che devono avere i centri di PMA. Anzitutto i centri devono essere iscritti ad un particolare registro dell’Istituto Superiore di Sanità. Inoltre vengono stabilite quali tecniche sono eseguibili e quali sono proibite. Ci sono state dopo il 2004 diverse modifiche alla legge. Oggi è possibile formare e trasferire più di tre embrioni che possono essere anche crioconservati. Non si può invece fare fecondazione assistita eterologa cioè con ovociti o spermatozoi provenienti da persone estranee alla coppia.