La società in pillole

Censimento: ma quale boom di nascite, ci salvano gli stranieri

Censimento: ma quale boom di nascite, ci salvano gli stranieri

La popolazione residente in Italia è pari a 59.464.644 individui, dei quali 28.750.942 di sesso maschile e 30.713.702 femminile. Sono i primi risultati del 15esimo censimento generale della popolazione italiana svolto dall'Istat, che ha diffuso le cifre in una conferenza stampa nonostante una protesta dei precari dell'istituto davanti alla sede.

Il rapporto sottolinea come la popolazione residente in Italia sia passata dai circa 56 milioni 996mila persone nel 2001, a quasi 59milioni 465mila persone nel 2011. Tuttavia, tale aumento è dovuto alla forte crescita degli stranieri residenti nel Paese, il cui numero è triplicato rispetto al 2001 a fronte di una inequivocabile staticità demografica della popolazione di cittadinanza italiana (aumentata di sole 34mila unità rispetto al 2001).

Nel corso del censimento è emerso che 63,4 persone su 1000 sono stranieri. Due stranieri su tre dei circa 3 milioni e 770mila che vivono in Italia risiedono nell'Italia settentrionale, e in particolare nel nord-ovest dove oggi si concentra il 36% degli stranieri.

Anche l'incidenza relativa della popolazione straniera su quella complessiva è assai più elevata nel Nord-Ovest (85,9 per mille abitanti) e nel Nord-Est (93 per mille) rispetto al Mezzogiorno (24,3 per mille) e le Isole (21,2 per mille).

Nondimeno nel corso del decennio è cresciuto del 192% anche il numero di stranieri abitualmente dimoranti nell'Italia meridionale. Inoltre in dieci anni in Italia - segnala l'Istat - c'è stato «un aumento vertiginoso» del numero delle famiglie che dichiarano di abitare in baracche, roulotte, tende o abitazioni simili: nel 2011 sono 71.101, a fronte delle 23.336 del 2001.

Roma è il Comune più popoloso d'Italia con 2 milioni 612mila 68 residenti. Pedesina, invece, risulta invece essere il Comune più piccolo del Paese con trenta anime, mentre quello più densamente popolato è Portici (Napoli) e quello meno Briga Alta (Cuneo). Il censimento rivela inoltre che nei sei Comuni più grandi (Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo e Genova) negli ultimi decenni si è assistito a un lento ma progressivo decremento di popolazione e i primi risultati sembrano confermare questa tendenza, ad eccezione di Torino e Roma che, rispetto al censimento del 2001, hanno una popolazione che è cresciuta.

 

"Schiavizzandi", in piazza la protesta dei giovani camici bianchi

Con cartelli al collo «vendesi» e camici bianchi alcune centinaia di specializzandi di tutta Italia si sono radunati in piazza del Popolo per chiedere «chiarezza» sul loro futuro. «Svendita medico in formazione» e «Prendi 2 paghi 1» sono alcuni degli slogan dei manifestanti. «Ieri la Commissione Finanza ha abrogato la tassazione sulle borse di studio - spiegano gli specializzandi - é un primo segnale, ma domani la questione passerà alla Camere. A prescindere da questo provvedimento chiediamo chiarezza sul nostro futuro perché siamo un ibrido tra lavoratori e studenti. Tra poco ci dirigeremo a Montecitorio camminando sui marciapiedi».

Leggi tutto...

Anziani, da 31 anni vivono in una stalla

Anziani, da 31 anni vivono in una stalla

Un modulo abitativo mai consegnato, contributi mai arrivati: Giuseppina Ciampa e Luigi Fiorentino da ormai 31 anni si sono adattati a vivere in quella che prima del terremoto degli anni Ottanta a Napoli era una stalla. Dove loro abitano, prima trovavano ricovero le mucche.

Leggi tutto...

Pensionata ruba 20 euro di carne: "non riesco ad arrivare alla fine del mese"

Pensionata ruba 20 euro di carne:

Sorpresa a rubare carne per un valore di circa 20 euro in un supermercato di Torgiano, una pensionata di 60 anni, italiana, è stata denunciata dai carabinieri che poi però l'hanno invitata a pranzo raccogliendo anche del denaro per consentirle di comprare generi alimentari. Con i militari la donna ha infatti sostenuto i non avere i soldi per fare la spesa e di non sapere come fare a raggiungere la fine del mese.

Leggi tutto...

Crisi: una famiglia immigrata su due a rischio povertà

Crisi: una famiglia immigrata su due a rischio povertà

Una famiglia immigrata su due è a rischio povertà. Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat sui redditi dei nuclei con stranieri, riferiti agli anni 2008-2009, il 43,9% delle persone che vivono in una famiglia in cui sono presenti anche stranieri è border line. Un dato oltre due volte superiore a quello registrato per le famiglie italiane (17,4%). La percentuale di persone a rischio povertà sale però fino al 49,1%, se si tengono in considerazione le famiglie composte esclusivamente da stranieri (32,7% se la famiglia è mista).

Leggi tutto...

Bondage, è libero l'ingegnere dei giochi erotici

Bondage, è libero l'ingegnere dei giochi erotici

Soter Mulé, l'ingegnere di 43 anni accusato di omicidio colposo per la morte di Paola Caputo, 23 anni, avvenuta nel corso di un gioco erotico il 10 settembre scorso a Roma è tornato in libertà, sono infatti scaduti i termini di custodia cautelare.

Leggi tutto...

Figli in provetta, bisogna dirgli la verità

Figli in provetta, bisogna dirgli la verità

Ai figli in provetta si deve dire la verità. A dirlo è il Comitato Nazionale per la Bioetica (organo consultivo del Governo) che - preso atto del numero sempre maggiore di figli nati all'estero tramite fecondazione eterologa - si è espresso sul merito.

Leggi tutto...

Embrione crioconservato per 18 anni, ne nasce un bambino

Embrione crioconservato per 18 anni, ne nasce un bambino

Un'israeliana ha partorito una bambina da un ovocita fecondato e crioconservato per diciotto anni. Nel 1993 la donna fece congelare vari embrioni in un progetto di fecondazione assistita, scrive il giornale Jediot Achronot.

Leggi tutto...

Legge40, no alla diagnosi preimpianto e alla fecondazione assistita

Legge40, no alla diagnosi preimpianto e alla fecondazione assistita

No alla fecondazione per le coppie con malattie genetiche o quelle in cui è lei, e non lui, a essere colpito da una patologia virale come l'Hiv. E no alla diagnosi preimpianto. Sono alcuni punti delle nuove linee guida sulla Legge 40, messe a punto dall'ex sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella e consegnate al Consiglio superiore di sanità (Css) per il necessario parere. "Vengono cancellate le decisioni dei Tribunali, come quelle di Salerno, Firenze e Bologna", contesta Filomena Gallo, segretario dell'associazione Luca Coscioni e presidente dell'associazione Amica Cicogna.

 

Leggi tutto...

Matrimonio con lo sponsor, accade a Foggia

Matrimonio con lo sponsor, accade a Foggia

Il parrucchiere e truccatore per lei, la wedding planner che organizzerà il matrimonio, il fotografo che immortalerà la cerimonia. Sono stati questi i primi "sponsor" a sostenere le spese per la cerimonia di una coppia di Foggia che ha deciso di aprire un blog per trovare finanziatori al loro matrimonio. Il vestito - si sa - costa, il ristorante altrettanto. Loro prevedono di sposarsi - a spese degli altri - tra un anno.

Leggi tutto...
Pagina 1 di 10

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...