Terremoto: sindrome postraumatica da stress colpisce i piccoli aquilani

 
E-mail Stampa PDF

aquilani_bambiniIl terremoto lascia segni profondi e ferisce l'anima. A due anni dal sisma che il 6 aprile 2009 colpì L'Aquila, infatti, un bambino su quindici ''rivive ancora lo stesso attimo drammatico, prova paura intensa, senso di impotenza e orrore: tutti disturbi che vanno sotto il nome di ''Sindrome postraumatica da stress". E' il dato riportato nello studio condotto dagli esperti dell'ospedale Bambin Gesù di Roma.

Ad essere colpito dalla sindrome è il 7,1% dei ragazzi, almeno 100 su 1.500. Più alto il dato relativo alle crisi di ansia: ne soffre l'11% dei bambini e adolescenti sottoposti al test, circa 165 su 1.500 nella fascia di età compresa tra i 6 e i 14 anni. Sono stati registrati, infine, disturbi nell'affettività - fragilità d'umore, risposte esagerate o alterate rispetto al contesto, ipervigilanza - nel 7,7% dei casi.

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 11 Maggio 2011 12:38 )  

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna