Olio d'oliva, elisir di lunga vita che dà sapore ad ogni piatto

 
E-mail Stampa

olio-olivaUno degli ingredienti principe della dieta mediterranea è l’olio extravergine d’oliva. Nelle nostre preparazioni ho cominciato a dare una distinzione regionale alle tipologie di olio da impiegare. A partire da oggi faremo un percorso che cercherà di farcele capire meglio.

L'olio è sicuramente il miglior tipo di grasso alimentare. Dall'inizio dei tempi infatti è stato considerato come uno dei componenti fondamentali della dieta mediterranea, ed è sinonimo di salute, bellezza e qualità; praticamente di benessere. La dieta mediterranea infatti previene l'obesità, l'artereosclerosi, l'ipertensione, il diabete e molte altre malattie cardiovascolari.

Nel 1977 il professor Angel Kensen (Università del Minnesota) riconosce nell'acido oleico, contenuto nell'olio d'oliva, un alto grado di efficacia che può prevenire l'artereosclerosi e l'infarto. In più l'olio è ricco di vitamine e minerali: una sostanza grassa che aiuta a mantenere fluido il sangue e a prevenire l'accumulo degli trigliceridi e di colesterolo nelle arterie, per un cuore sano e ben funzionante. Agisce positivamente sulla cistifellea, aiuta il fegato a disintossicarsi, tutela lo stomaco contro le gastriti, contribuisce il funzionamento nell'intestino, facilita l'assorbimento delle vitamine liposolubili e del calcio, minerale essenziale per lo sviluppo delle ossa nell'infanzia e nell'adolescenza, per arginare la minaccia dell'osteoporosi nelle persone anziane: una vera e propria medicina!

Ne esistono di vari tipi, anche se la produzione maggiore la troviamo nel sud d'Italia. Il nostro Paese è il 2° produttore mondiale, dopo la Spagna, ma primo in termini di qualità.

L’argomento è molto ampio ed essendo uno dei prodotti principe della dieta mediterranea lo tratteremo più volte entrando nello specifico per gradi.

Oggi possiamo fare una distinzione molto elementare che ci porterà a differenziare soprattutto la robustezza dell’olio ed il suo campo di impiego, per poi andare ad analizzare volta per volta le relative caratteristiche.

In Liguria e nella zona del Lago di Garda troviamo un olio delicato poco pungente, caratteristiche che lo rendono ideale in alcune preparazioni di pesce, nelle insalate ed in tutte quelle lavorazioni alle quali vogliamo aggiungere grassi vegetali senza alterarne troppo il gusto.

In Toscana e in Umbria cominciamo a trovare corpo e robustezza ideale per il condimento di carni rosse e preparazioni che alla base hanno corpo e sostanza.

Sicilia, Calabria e Puglia sono le regioni dove si concentra gran parte della produzione nazionale. L'olio di queste regioni tende ad essere molto pervasivo con un gusto leggermente pungente, utile per preparazioni in cui si vuole dare una netta distinzione al condimento.

 

Altri Articoli - Nutrizione

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI