Spermatozoi migliori con vitamine e antiossidanti

 
E-mail Stampa

succo-aranciaVitamine e antiossidanti per proteggere gli spermatozoi e garantire la loro fertilità. Le associazioni di farmaci come l'utilizzo di agenti antiossidanti e di modulatori del metabolismo energetico dello spermatozoo permettono, negli uomini con ridotta funzionalità spermatica, un miglioramento dei parametri seminali quali la concentrazione, la motilità totale e la morfologia (cioè la forma), e un parziale aumento anche della frequenza delle gravidanze.

La somministrazione di Vitamina C nelle persone, soprattutto fumatori, che hanno una qualità di liquido seminale alterata, può migliorare alcuni parametri, come la morfologia e la motilità degli spermatozoi, avendo un’importante azione antiossidante.

La Vitamina E, altra vitamina fortemente antiossidante, lipofilica, che garantisce la stabilità delle strutture cellulari e può portare ad un incremento della motilità degli spermatozoi.

Il Coenzima Q10, elemento con un importante potere antiossidante naturale, somministrato per via orale, protegge il DNA degli spermatozoi dai danni ossidativi e aumenta la motilità degli spermatozoi in caso di astenozoospermia. Anche altri antiossidanti, come il selenio, componente essenziale per la protezione cellulare, e il glutatione possono migliorare la motilità degli spermatozoi in alcuni soggetti.

Un microelemento fondamentale per una buona fertilità è lo Zinco, anch’esso con funzione protettiva, antiossidante, sulle cellule e sulla divisione cellulare.

Altri elementi essenziali per il metabolismo energetico e quindi per una corretta funzione delle cellule spermatiche sono il fruttosio, l’acido citrico, l’acido folico e la vitamina B.

La L-carnitina svolge un ruolo fondamentale nei meccanismi molecolari che sono necessari per generare l’energia che permette alla spermatozoo di muoversi e di mantenere la normale funzionalità cellulare. La L-carnitina e l’acetil-carnitina, inoltre, svolgono un ruolo importante nella maturazione post-gonadica degli spermatozoi, e a riprova di questo, in alcuni studi scientifici il rapporto acetil-carnitina/carnitina è risultato differente negli estratti degli spermatozoi con una buona o con una scarsa qualità. L’acetil-L-carnitina è la la tipologia di carnitina maggiormente presente negli spermatozoi e la sua concentrazione è risultata più bassa nel liquido seminale degli uomini infertili. La concentrazione di carnitina libera nel plasma seminale è stata correlata significativamente alla concentrazione e alla motilità degli spermatozoi e la motilità degli spermatozoi può essere stimolata con l’aggiunta di acetil-carnitina, come dimostrato in esperimenti di laboratorio.

Ma è stato anche riportato in altri studi che una terapia con un supplemento alimentare contenente una combinazione di L-carnitina e di acetil-L-carnitina con elementi antiossidanti ed energetici incrementa la concentrazione degli spermatozoi, la morfologia e la motilità progressiva. Inoltre è stata osservata una percentuale maggiore di gravidanza spontanea dopo trattamento con questa sostanze.

Per diversi anni, l’arginina e la callicreina sono state consigliate per trattare le oligoastenoteratozoospermie. Gli effetti favorevoli di questi supplementi nel trattamento di routine nei pazienti con un’oligozoospermia idiopatica non sono però stati confermati in tutti gli studi effettuati.

 

Altri Articoli - Nutrizione

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

Vino e superalcolici, quali differenze

I secondi privi di caratteristiche salutari.
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI