Aborti ricorrenti dopo i 40, cosa fare?

 
E-mail Stampa PDF

Per una maggior certezza di avere una gravidanza normale bisogna ricorrere all’aiuto della Pma

mamme_over_40Nella donna, sopra i 40 anni, la fertilità si riduce, la probabilità di aborto spontaneo aumenta e le complicanze ostetriche sono maggiori. Lo sostiene uno studio retrospettivo effettuato da Carp Howard dello Sheba Medical Center di dell’Università di Tel Aviv su 2.661 pazienti che presentavano aborti ripetuti di 3 o più gravidanze, 123 donne erano sopra i 40 anni.

Nel concepimento dopo i quarant’anni l’aborto ricorrente può essere dovuto alla presenza di un embrione anormale con malformazioni ben evidenti o aberrazioni cromosomiche le quali possono non essere evidenti. L'incidenza di anomalie cromosomiche embrionali (le cosiddette “aneuploidie”) in queste donne è superiore (60%) rispetto alle donne più giovani (30%) che hanno, anche loro, presentato abortività ripetuta. In quelle 123 pazienti studiate sopra i quaranta anni, il numero medio di aborti era stato di 4,24.

Certe particolari cause materne di interruzioni di gravidanza come le malformazioni uterine, la sindrome da anticorpi antifosfolipidi (APS), le trombofilie ereditarie, le cause allo immuni, (cioè della formazione di anticorpi verso cellule di un altro individuo, in questo caso il partner), e i fattori endocrini non sembrano invece essere influenzate dall'età.

Che fare allora in pratica? La capacità potenziale di concepire dopo i quaranta anni è notoriamente diminuita ma l’abortività in questi casi richiede una gamma completa di indagini da effettuare proprio per determinarne la causa. Sopra i 40 anni ricordiamoci che anche se si trova una causa materna certa di abortività, la successiva gravidanza può essere comunque abortiva per presenza di anomalie cromosomiche dell’embrione. Pertanto, per una maggior certezza di avere una gravidanza normale bisognerebbe ricorrere all’aiuto della fecondazione assistita ed allo screening pre-gestazionale (PGS), cioè la valutazione genetica del primo globulo polare.

Questa tecnica viene utilizzata per garantire l’impianto di un embrione con corredo cromosomico normale, almeno per quanto concerne l’apporto genetico materno, Infatti, anche se raramente, si potrebbe verificare la presenza di un difetto genetico nello spermatozoo inserito poi nell’ovocita già analizzato e pronto da fecondare. La PGS con tecnica di ibridazione in situ chiamata FISH permette di analizzare tuttavia solo 5 o 7 cromosomi sui 23 da valutare. Quindi questa modalità di analisi pertanto potrebbe non mettere in evidenza eventuali difetti dei restanti cromosomi non analizzati.

Una tecnica più sofisticata detta Microarrays, che valuta invece l'intero genoma, cioè tutti i cromosomi, è stata utilizzata solo recentemente nell’aborto ripetuto, ma è ancora troppo presto per valutarne nella pratica i risultati.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Altri Articoli - Riproduzione

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI