Aborto ricorrente o ripetuto (Poliabortività)

 
E-mail Stampa PDF

Si parla di poliabortività o abortività ripetuta quando si sono verificate più di  tre perdite della gravidanza consecutive durante il primo trimestre.

Aborto ricorrente o ripetutoL’aborto ripetuto affligge una percentuale non trascurabile di donne (dall’1 all’1,8% di tutte le donne).

Le cause dell’aborto ricorrente sono tante. Tra le più frequenti cause di poliabortività  anomalie dell’utero, incompetenza della cervice, malattie autoimmuni, situazioni legate alla presenza di anticorpi antifosfolipidi, anomalie cromosomiche, trombofilia, anomalie endocrine, infezioni.

Le terapie che oggi si praticano più frequentemente e si eseguono a seconda della causa riconosciuta o supposta sono varie : chirurgia, cortisonici, acido acetilsalicilico, eparina, acido folico, complessi polivitaminici , progesterone.

E’ però  necessario sapere anche che il 50% delle cause di aborto ricorrente è oggi ancora sconosciuto cioè non è identificabile con le analisi o con gli esami di cui disponiamo oggi di routine. Questo non vuol dire che non ci siano delle terapie che possano risolvere questo problema.  Alcune delle terapie viste sopra si praticano anche nel caso in cui le cause non sono ben identificabili.

Tuttavia  tra le terapie di cui non si parla abbastanza ve ne sono due che sembrano poter dare dei risultati apprezzabili.  La prima possibilità è rappresentata dalle immunoglobuline somministrate per via endovenosa. Si tratta di una frazione di proteine circolanti che contengono anticorpi. Le immunoglobuline agirebbero modulando le cellule NK specializzate nelle risposta immunitaria cellulare e aumentando la produzione di citochine. Un gruppo di ricercatori giapponesi guidati da Yamada ha recentemente pubblicato sulla rivista Obstetrics and Gynecology i risultati della somministrazione  di 100 grammi di immunoglobuline  a donne con un passato di oltre 4 aborti senza  causa apparente. Si riuscì da ottenere in oltre il 73% dei casi ( 66 donne ) dei parti finalmente normali . Questi risultati indicherebbero che alla base di molte situazioni etichettate come “da causa  ignota” ci potrebbe essere in realtà  una situazione immunologica anomala.

Un altro importante studio condotto negli Stati Uniti da Hodes-Wertz e collaboratori tra cui Grifo e Santiago Munnè hanno trattato con la Fecondazione assistita e la diagnosi preimpianto  287 cicli di donne con poliabortività da causa sconosciuta ( Fertility and Sterility  2012; 98:675-80).

Sono stati  selezionati per  il trasferimento in utero solo gli embrioni che non presentavano anomalie cromosomiche le quali sono state riscontrate invece nel 60% degli embrioni analizzati. Il 55% dei cicli esitò in parto o in gravidanza evolutiva ed il tasso di aborto fu solo del 6,9%.

Questi due importanti studi indicano come spesso la poliabortività sconosciuta in realtà può nascondere situazioni non facili da identificare come ad esempio  anomalie cromosomiche (aneuploidie) ricorrenti  o fattori immunologici non bene identificati. Ma la cosa ancor più importante che emerge da queste ricerche sarebbe la possibilità di successo con nuove ed avanzate terapie.

 

Altri Articoli - Riproduzione

Prof.Iorio, dieta mediterranea, attività fisica, abolizione/riduzione di fumo e alcool e un uso oculato di omega-3 combattono lo stress ossidativo mantenendo vitali e in buona salute i gameti
riprova
Corso del Prof. Claudio Manna "Come gestire la Coppia Infertile e collaborare con un Centro PMA" svoltosi a Roma, 21 dicembre 2012

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI