Adozione di embrioni in Italia: una questione ancora da chiarire

 
E-mail Stampa PDF

Non è chiaro se in Italia sia possibile adottare gli embrioni. Ma certamente sarebbe etico e conveniente

Embrioni_adozioneL’adozione degli embrioni è un processo durante il quale una coppia infertile decide di richiedere embrioni congelati e conservati in centri di PMA provenienti da altre coppie che si sono sottoposte, in passato, a tecniche di procreazione medicalmente assistita (PMA). Spesso queste coppie, dopo aver raggiunto l’obiettivo di diventare genitori, decidono di donare i propri embrioni in esubero a coppie che condividono il medesimo desiderio.

Una scelta conveniente che salva gli embrioni. La percentuale di impianto nell’utero materno adottivo si aggira intorno al 30-40% e il trattamento presenta un costo notevolmente più basso rispetto alle comuni tecniche di PMA. Questa scelta apporta inoltre altri tipi di benefici: innanzitutto riduce le liste di attesa dell’adozione e consente a tante coppie di realizzare il proprio sogno di diventare genitori in breve tempo e in più, permette di accogliere embrioni altrimenti abbandonati in centri di PMA.

Una possibilità controversa. Negli Stati Uniti, in Spagna e in molti altri paesi, questa procedura di adozione è largamente utilizzata, ma in Italia la questione è ancora controversa. La verità è che, in base a quanto emanato dalla Legge 40, gli embrioni possono essere crioconservati ma non distrutti per cui numerosi centri di PMA italiani si ritrovano dinanzi ad un aumento esponenziale di embrioni congelati ed inutilizzati. Un passaggio del comunicato del Ministero della Salute spiega che “tutti gli embrioni attualmente crioconservati nei Centri, e in particolare quelli generati prima dell’entrata in vigore della L. 40/2004, dovrebbero rimanere a carico dei Centri stessi, non delle coppie. La commissione auspica un investimento nella ricerca scientifica al fine di individuare criteri certi, attualmente non definiti, per stabilire la morte o la perdita di vitalità degli embrioni, ed evitarne quindi una possibile conservazione a tempi indefiniti”.

Eterologa o no? Altro dato che potrebbe suscitare dubbi è la questione dell’ovodonazione, ovvero: se in Italia si acconsente all’adozione embrionale, perché l’ovodonazione (fecondazione eterologa) è vietata? La risposta è alquanto semplice. Da un punto di vista etico l’embrione è considerato già una vita e non una semplice cellula come l’ovocita o lo spermatozoo, per cui è lecito trasferire (in un utero estraneo) un embrione a cui si regala unicamente la possibilità di nascere.

 

Altri Articoli - Riproduzione

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI