Tornare fertili con l'autotrapianto di tessuto ovarico

 
E-mail Stampa PDF

Una donna ha riacquisito la fertilità con un autotrapianto ovarico. Oggi esiste anche un'alternativa

trapianto-ovaioUna donna di Torino, di 28 anni, ha riacquisito la fertilità ed è rimasta incinta grazie all'autotrapianto di tessuto ovarico. È il primo caso di questo tipo in Italia, il 15esimo nel mondo. La giovane donna, in cura all'ospedale Sant'Anna di Torino, ha una forma di talassemia che nel 2003 la costrinse ad un trapianto presso l'ospedale infantile Regina Margherita di cellule staminali emopoietiche (cordonali e midollari) dalla sorellina di due anni. I trapianti di queste cellule rendono sterili le bambine e le adolescenti che vi si sottopongono. Tuttavia, l'intervento, coordinato dalla dottoressa Franca Fagioli, si era reso necessario perché la malattia non rispondeva più alle terapie tradizionali e avrebbe portato la paziente alla morte. Così, il tessuto, rimosso e crioconservato dal 2003, è stato reimpiantato lo scorso anno con successo.

La scienza avanza. Questo tipo di tecnica si è resa possibile grazie al notevole miglioramento ed ai successi delle procedure mediche nel campo della riproduzione umana ed il particolare di quelle di crioconservazione. Lo dimostra il fatto che la gravidanza sia sopraggiunta a distanza di 8 anni dall’inizio della conservazione del tessuto ovarico a basse temperature.

La vitrificazione degli ovociti come alternativa. La crioconservazione dell’ovaio è solo una delle possibilità di ridare la fertilità ad una donna che non potrebbe avere gravidanze con i propri ovociti. L’altra possibilità riguarda la crioconservazione dei soli ovociti che grazie alla vitrificazione sta dando successi anche in situazioni come quelle della donna di Torino, ossia per malattie nelle quali le terapie terapie distruggerebbero le ovaie. Ad esempio quelle tumorali che devono essere trattate con farmaci molto tossici per gli organi della riproduzione. La differenza tra la crioconservazione dell’ovaio e e quella degli ovociti (prima della terapia) sta nel fatto che nel secondo caso è necessario ricorrere a tecniche di Fecondazione assistita per ottenere la gravidanza. Indubbiamente il vantaggio di reimpiantare il proprio ovaio rappresenta una tecnica che è in grado di ottenere un figlio in modo più naturale. Tuttavia attualmente è più costosa e complessa.

Un figlio anche in menopausa. A parte le situazioni in cui bisogna salvare la fertilità per gravi malattie come quelle tumorali la conservazione della fertilità femminile può essere una scelta atta a posticipare eventuali gravidanze nel corso della vita per varie ragioni. A parte il caso di donne che sanno di rischiare una menopausa precoce per una familiarità, si sta diffondendo soprattutto negli Stati Uniti il desiderio di mantenere le proprie possibilità riproduttive oltre la menopausa per ragioni di carriera. Ma anche in questo caso la crioconservazione del proprio tessuto ovarico può essere in teoria un’opzione anche se il prelievo dei propri ovociti e la loro vitrificazione è molto più semplice rispetto alla crioconservazione dell’ovaio che comporta un vero intervento chirurgico per estrarre il tessuto e per reinserirlo dopo la terapia.

Ha collaborato Paolo Ribichini

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Altri Articoli - Riproduzione

Prof.Iorio, dieta mediterranea, attività fisica, abolizione/riduzione di fumo e alcool e un uso oculato di omega-3 combattono lo stress ossidativo mantenendo vitali e in buona salute i gameti
riprova
Corso del Prof. Claudio Manna "Come gestire la Coppia Infertile e collaborare con un Centro PMA" svoltosi a Roma, 21 dicembre 2012

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI