I sintomi dell’endometriosi

 
E-mail Stampa PDF

i sintomi dell'endometrioUna donna su dieci in età riproduttiva è affetta da endometriosi che nel 30% dei casi può dare  sterilità.

Secondo i dati ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite), sono 14 milioni, le donne nell' Unione Europea che soffrono di endometriosi; di queste, 3 milioni solo in Italia e 150 milioni nel mondo. Oltre il 5% delle donne che ne sono affette è compreso nella fascia di età tra i 29 e i 39 anni. Tale patologia infatti si verifica eccezionalmente prima della pubertà e tende a regredire nella menopausa.

Il dolore è una delle spie principali dell' endometriosi, specialmente se localizzato nella parte bassa dell' addome e nella zona pelvica (del bacino). La sintomatologia dolorosa può assumere diverse caratteristiche: dolore pelvico cronico, soprattutto durante il ciclo mestruale, dismenorrea (mestruazione dolorosa), dispareunia (dolore durante il rapporto sessuale), dolore ciclico riferito ad altri apparati (esempio intestino), eventuali episodi di addome acuto (condizione clinica caratterizzata dalla presenza singola o in varia associazione di: dolore addominale, irritazione peritoneale, turbe della motilità intestinale, shock), dolenzia e senso di peso lombo-sacrale e/o agli arti inferiori. Sono inoltre possibili sterilità (30-50%), aborti spontanei, nausea, letargia (predisposizione a sonno continuo, a reazioni psichiche ridotte e mancata risposta ai normali stimoli), affaticamento cronico, idronefrosi (dilatazione del rene dovuto al ristagno di urina causato da un ostacolo cronico a valle dell’ apparato urinario), tenesmo (sensazione di bisogno costante e fastidioso di urinare o defecare, anche nel caso in cui la vescica o il retto siano già stati svuotati), dischezia (stitichezza dovuta ad incapacità a effettuare l' atto della defecazione), stipsi o stitichezza (difficoltà di svuotare in tutto o in parte l' intestino espellendone le feci) o diarrea. La paziente può inoltre manifestare menorragia (anomala ed abbondante perdita di sangue dall’ utero durante la mestruazione), metrorragia (perdita di sangue proveniente dall’ utero, che si manifesta nel periodo intermestruale) o entrambe. È abbastanza comune la dismenorrea.

Quando l’ endometriosi è associata ad un aumento importante del tessuto, può aversi l' infiammazione e l' infezione delle isole endometriosiche con conseguente aumento della temperatura corporea durante il periodo mestruale. Talvolta l’ endometriosi si può sviluppare anche in sede vescicale e intestinale, come a livello dei legamenti utero-sacrali, nel setto retto vaginale e nelle tube o salpingi. Nel caso di endometriosi vescicale, i sintomi sono quelli tipici di infiammazione e cistite come disuria (emissione di urine con difficoltà, non necessariamente accompagnata da dolore), pollachiuria (emissione con elevata frequenza di piccole quantità di urina) ed ematuria (presenza di sangue nelle urine) o anche di incontinenza, senza che risultino infezioni batteriche o virali a carico della vescica. Nel 20-25% dei casi l' endometriosi è asintomatica; in questa circostanza, la diagnosi avviene in occasione di una laparoscopia effettuata per scoprire le cause dell' infertilità o a seguito di un intervento chirurgico.

 

 

 

Altri Articoli - Riproduzione

Prof.Iorio, dieta mediterranea, attività fisica, abolizione/riduzione di fumo e alcool e un uso oculato di omega-3 combattono lo stress ossidativo mantenendo vitali e in buona salute i gameti
riprova
Corso del Prof. Claudio Manna "Come gestire la Coppia Infertile e collaborare con un Centro PMA" svoltosi a Roma, 21 dicembre 2012

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI