Infertilità di coppia? Valutiamo lo stress ossidativo, prima di passare agli integratori!

Condividi
Tweet
 
Martedì 07 Gennaio 2014 11:50 Scritto da Eugenio Luigi Iorio
Stampa

La funzione riproduttiva è finemente modulata, a livello biochimico, dal corretto bilancio fra la sintesi e la degradazione, da parte dei sistemi di difesa antiossidante, dei cosiddetti radicali liberi. Qualsiasi alterazione di questo equilibrio, indicata come stress ossidativo, può favorire o aggravare condizioni di infertilità, in ambedue i sessi.

Valutiamo lo stress ossidativoLa funzione riproduttiva è finemente modulata, a livello biochimico, dal corretto bilancio fra la sintesi e la degradazione, da parte dei sistemi di difesa antiossidante, dei cosiddetti radicali liberi.

Qualsiasi alterazione di questo equilibrio, indicata come stress ossidativo, può favorire o aggravare condizioni di infertilità, in ambedue i sessi. Infatti, gli stessi agenti fisici (es. radiazioni), chimici (es. inquinanti, farmaci, xenobiotici) ovvero biologici (es. virus, batteri o tossine) ma anche stili di vita incongrui (es. attività fisica inadeguata, abitudini viziose, quali alcolismo e tabagismo, alimentazione sbilanciata, sovrappeso/obesità), universalmente riconosciuti come fattori di rischio per lo stress ossidativo in generale possono avere un impatto negativo sulla riproduzione, dalla gametogenesi alla fecondazione, dallo sviluppo embrio-fetale fino alla gravidanza.

Di fronte alla dilagante diffusione di formulazioni ad attività antiossidante, spesso assunte anche senza indicazione medica, è buona norma sottoporsi preventivamente ad una valutazione di laboratorio del bilancio ossidativo su sangue attraverso test affidabili quali il d-ROMs test (determinazione della capacità ossidante totale, valore normale 250-300 U CARR); per il partner maschile può essere utile, invece, il dosaggio dei perossidi lipidici (LP SPERM), marcatori ed amplificatori del danno ossidativo cellulare, su spermatozoi. Di fronte a una documentata condizione biochimica di stress ossidativo, accanto a misure generali basate sul miglioramento dello stile di vita, si può prendere in considerazione l’assunzione da parte di uno o entrambi i partner di integratori allo scopo di modulare favorevolmente i meccanismi ossido-riduttivi compromessi - a causa di fattori esogeni o endogeni - in uno o più eventi della sequenza che dalla gametogenesi portano alla gravidanza.

Tags:

Vedi anche