"Caro dottore, perché non riusciamo ad avere un secondo figlio"

 
E-mail Stampa PDF

Qualche consiglio su come affrontare e come risolvere l’infertilità secondaria

medico-e-pazienteDopo il primo figlio, i genitori sono entusiasti e in alcuni casi già dopo pochi anni si pensa a concepirne un secondo. Nonostante i numerosi tentativi questo figlio però si fa attendere, perché?

La condizione conosciuta come infertilità secondaria, che ostacola una seconda gravidanza nonostante la prima sia avvenuta senza particolari problemi, può essere dovuta a numerosi fattori che riguardano sia l’uomo che la donna.

Prima di analizzare questi fattori bisognerebbe sapere se la prima gravidanza è giunta subito oppure dopo molto tempo. Nel primo caso è probabile che si sia verificato un evento fortuito che ha condizionato la fertilità come ad esempio un’infezione acuta delle tube o del tratto genitale maschile; nel secondo caso invece potrebbe essersi verificato un avvenimento che ha portato al peggioramento di una condizione patologica preesistente come una prostatite o un varicocele. In questi casi gli esami clinici da effettuare saranno una isterosalpingografia per la donna e uno spermiogramma per l’uomo.

Un’altra causa dell’infertilità secondaria può essere la comparsa delle cosiddette “aderenze” ovvero fasce di tessuto fibroso cicatriziale anormale che uniscono superfici di tessuti in sedi anomale. Le aderenze, che possono verificarsi in seguito ad un intervento chirurgico come un raschiamento o un parto cesareo, possono formarsi intorno alle tube a alle ovaie ed essere causa di infezioni, infiammazioni o formazione di polipi uterini. In quest’ultimo caso, un esame clinico come l’isteroscopia può essere molto utile per verificare l’integrità della cavità uterina.

Tuttavia, anche l’età è da considerarsi una delle cause di infertilità secondaria; è noto infatti che la fertilità della donna diminuisce con l’aumentare degli anni e anche per l’uomo, sebbene in maniera meno pronunciata, la capacità riproduttiva si riduce. In questi casi gli interventi medici sono più difficili ma non impossibili. Nei casi di infertilità maschile si può ricorrere a terapie mirate al miglioramento dello spermiogramma o all’inseminazione intrauterina; se la condizione di sterilità è più grave si può invece ricorrere alla ICSI. Se, al contrario, la sterilità è dovuta ad un problema tubarico è sufficiente ricorrere alla FIVET.

 

 

 

Altri Articoli - Riproduzione

Prof.Iorio, dieta mediterranea, attività fisica, abolizione/riduzione di fumo e alcool e un uso oculato di omega-3 combattono lo stress ossidativo mantenendo vitali e in buona salute i gameti
riprova
Corso del Prof. Claudio Manna "Come gestire la Coppia Infertile e collaborare con un Centro PMA" svoltosi a Roma, 21 dicembre 2012

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI