Fecondazione assistita: le blastocisti sono fonte di rischio

 
E-mail Stampa

blastocisti

Molte coppie infertili che eseguono la Fecondazione assistita continuano a chiedere di trasferire i loro embrioni allo stadio di blastocisti cioè dopo 5 giorni di coltura dal momento della fecondazione. Infatti, i risultati appaiono migliori se si trasferiscono questo tipo di embrioni. In molti casi però c’è il rischio che nessun embrione arrivi a blastocisti forse perché  le condizioni di coltura nei laboratori potrebbero “affaticare” l’embrione rispetto all’utero che è l’incubatore naturale.

Recentemente altri dubbi si sono affacciati sull’uso di questa tecnica. In un recente articolo di Marcos Meseguer su Human Reproduction veniva sottolineato il rischio di danni cosiddetti “epigenetici” all’embrione in coltura specialmente dopo tanti giorni di sviluppo come quando lo si fa arrivare a blastocisti. L’epigenetica studia l’influenza dei fattori ambientali interni ed esterni sull’espressione, cioè la manifestazione pratica delle informazioni genetiche contenute nel DNA delle cellule. L’ambiente con tutte le sostanze in esso presenti può modificare la struttura chimica del DNA e dunque creare problematiche impreviste al funzionamento già programmato delle cellule dell’individuo adulto.  Nel caso delle blastocisti Niemitz e Feinberg hanno sollevato preoccupazioni circa  le corrette espressioni dei geni delle cellule embrionali in seguito alla loro permanenza per tanti giorni nei laboratori di Fecondazione assistita . Inoltre Hormstenge e Ludwig hanno collegato la possibilità di danni epigenetici della blastocisti a  possibili malformazioni mentre Kailén e Collaboratori l’anno associata ad un maggior numero di  parti pretermine.

Quello che naturalmente  non si conosce è anche il fatto che gli stessi embrioni che non arrivano a blastocisti in incubatore potrebbero arrivarvi in utero. Sembrerebbe in conclusione che 2 o 3 giorni di coltura embrionale al di fuori del corpo possa essere il tempo ideale per uno sviluppo dell’embrione senza troppi rischi.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Altri Articoli - Riproduzione

Prof.Iorio, dieta mediterranea, attività fisica, abolizione/riduzione di fumo e alcool e un uso oculato di omega-3 combattono lo stress ossidativo mantenendo vitali e in buona salute i gameti
riprova
Corso del Prof. Claudio Manna "Come gestire la Coppia Infertile e collaborare con un Centro PMA" svoltosi a Roma, 21 dicembre 2012

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI