Parto pre-termine e aborto spontaneo: a volte è colpa dello stress

 
E-mail Stampa PDF

Eventi stressanti possono influire negativamente sulla gravidanza già dai primi mesi

gravidanzaSpesso molte donne in gravidanza credono che il rapporto madre-feto si instauri verso la fine della gestazione, quando cioè il feto è già formato e pronto per venire al mondo. La verità però è un’altra e ben diversa da questa credenza. Il feto, infatti, stabilisce un rapporto simbiotico con la propria madre già nelle primissime settimane di gravidanza e pertanto è in grado di percepire e “reagire” a tutti gli stati d’animo materni siano essi positivi o negativi.

Evidenze scientifiche dimostrano che gli stati d’animo della donna come ansia, stress e attacchi di panico possono avere un effetto drammatico sul feto. Una recente analisi pubblicata sulla rivista Human Reproduction ha dimostrato come forti situazioni di stress possano influire sulla durata del parto e sulla normale formazione degli organi del nascituro nelle primissime settimane di gestazione. In questo studio sono state confrontate donne che al 2° o al 3° mese di gravidanza sono state interessate dal terremoto in Cile, e donne che invece erano rimaste incinte un anno prima. Tra le donne colpite dal terremoto, una percentuale era andata incontro a parto pretermine ed un’altra ad aborto spontaneo tra il 2° e 3° mese di gravidanza rispetto alle donne che un anno prima avevano portato a termine una gravidanza normale. Lo stesso studio ha inoltre dimostrato che una situazione di forte stress emotivo influisce anche sul sesso del nascituro; questo non significa che lo stress ne determini necessariamente il sesso ma che la percentuale di nati vivi maschi in confronto alle femmine, in queste situazioni, subisce un forte calo.

Su come lo stress materno possa portare a queste condizioni patologiche cominciano ad arrivare dati interessanti. Infatti studi scientifici dimostrano che in condizioni di stress l’organismo produce elevati livelli di cortisolo che sembra influire negativamente sullo sviluppo fetale.

Gli esperti ipotizzano che l’innalzamento dei livelli di cortisolo servano a segnalare una condizione di rischio per l’organismo. In quest’ottica di “pericolo” l’aborto spontaneo rappresenterebbe una difesa che l’organismo stesso mette in atto per contrastare una gravidanza che potrebbe mettere a rischio la salute della donna.

In conclusione, è quasi scontato suggerire alle gestanti di vivere serenamente quest’attesa e di evitare quanto più possibile situazioni stressanti anche quotidiane che possano influire negativamente sul prodotto del concepimento. Naturalmente è difficile attuare sempre le misure più idonee a ridurre le condizioni di stress materno ma tutto può servire. La musica ad esempio…è la migliore amica dei nervi.

 

 

 

Altri Articoli - Riproduzione

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI