Se scopriamo di essere infertili

 
E-mail Stampa PDF

E’ necessario anzitutto capire quando iniziare gli accertamenti e le terapie. Questo dipende da alcune cose fondamentali.


1) Da quanto tempo si hanno rapporti non protetti. Sei mesi costituiscono già un tempo che deve indurre a fare delle cose concrete.
2) Quale è l’età della donna. Infatti la probabilità di gravidanza, specie per le eventuali terapie, dipende molto da questo fattore in quanto gli ovociti sono più fragili degli spermatozoi.

Ogni scelta però va poi adattata al singolo caso perché ad esempio in una coppia in cui lei ha 25 anni il tempo di attesa per iniziare l’iter può essere più lungo ma a 40 anni è bene accelerare.

C’è da chiedersi poi a chi rivolgersi. Credo convenga consultare medici esperti in problemi di infertilità perché l’iter sarà più breve. Infatti l’esperienza di questo specialista condurrà ad evitare esami e terapie inutili, costose e stressanti scegliendo i test più idonei e i laboratori più affidabili nella sequenza più logica. Anche l’interpretazione dei risultati sarà più affidabile.

In generale per la donna converrà verificare se l’ovulazione avviene correttamente mediante un monitoraggio ecografico del follicolo ovarico ( cioè un certo numero di ecografie transvaginali per vedere la crescita del follicolo, se questo ovula e quando). Si approfitterà in questo ciclo di misurare anche gli ormoni più importanti come FSH, LH, Estradiolo e Progesterone nei giorni più giusti. Utile che il medico valuti anche il muco cervicale (quantità e caratteristiche) che viene prodotto dal collo dell’utero o cervice ed ha la funzione di veicolare dopo il rapporto sessuale gli spermatozoi dalla vagina all’utero.

Per completare l’iter iniziale nella donna si valuteranno le tube cioè la loro pervietà attraverso esami come l’isterosalpingografia o l’ecoisterosonosalpingografia che non richiede radiazioni, è poco fastidiosa e si può fare nello studio del ginecologo con l’apparecchio ecografico.

Per l’uomo l’esame fondamentale è lo spermiogramma cioè quell’esame di laboratorio in cui si studiano gli spermatozoi per vedere se il loro numero, movimento e forma sono idonei. E’ bene che questo esame che richiede un occhio esperto venga eseguito in laboratori specializzati in quanto errori o imprecisioni possono portare a diagnosi errate e terapie spesso inadeguate.

Volendo si può infine aggiungere un esame che indaga i problemi riguardanti il comportamento degli spermatozoi con il muco cervicale mettendo in evidenza vari problemi compresa la cosiddetta “incompatibilità di coppia”: si tratta del POST COITAL TEST.

In pratica tutti gli esami che abbiamo citato potrebbero essere eseguiti in uno o al massimo due cicli in modo che subito dopo è possibile approfondire la diagnosi con qualche altro esame ma, soprattutto, passare già alla terapia.

 

Altri Articoli - Riproduzione

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI