La psicosomatica: la psiche e il corpo come un’unità inscindibile

 
E-mail Stampa

La psicosomatica: la psiche e il corpo come un’unità inscindibileLa psicosomatica una visione olistica che riunisce la mente e il corpo attraverso un delicato equilibrio volto al benessere dell’individuo

Il concetto di psicosomatica è sempre esistito, visto che la stessa medicina ippocratica è il modello psicosomatico per eccellenza. L’importanza di questa prospettiva risiede nell’ipotizzare una medicina centrata sulla persona anzichè sulla malattia. Adottando questo punto di vista, il paziente diviene il vero protagonista e dunque il principale responsabile della cura del sé anche in un’ottica preventiva (Stewart et al., 1995). Del resto, l’OMS, nel 1986, adottando la Carta di Ottawa ha, formalmente, superato la concezione medica della malattia per entrare in un’ottica della qualità della vita in una prospettiva biopsicosociale dove,

  • Bio per biologico: tiene conto dei determinanti genetici e biologici della salute;
  • Psico per psicologico: riconosce l’influenza che le dimensioni mentale, emozionale e spirituale esercitano sulla salute e individua i determinanti che interessano questo ambito, quali lo stress, gli stili di coping e le abilità comunicative;
  • Sociale: riconosce l’influenza esercitata sulla salute da sistemi quali la famiglia, la comunità e la cultura, includendo la qualità della vita familiare e delle relazioni, lo stato socio-economico, l’accesso alle cure sanitarie, le usanze, i ruoli sessuali modellati dalla religione e dalla cultura. (Zucconi e Howell, 2003).

Inoltre, andando oltre ogni forma di meccanicismo, Trombini (2005) afferma “tutti i disturbi sono da considerare psicosomatici, dal momento che la sofferenza psicologica accompagna sempre una malattia (…) paradossalmente, è proprio lo stato di malattia che restituisce il senso di mente e corpo, poiché non c’è malattia in cui non entrino in gioco - come causa, concausa o conseguenza – fattori emotivi e psichici”.

Bibliografia

Giusti E., Bonessi A., Garda V. (2006), Salute e Malattia Psicosomatica. Significato, diagnosi e cura, Sovera, Roma.

Levenstein J.H., McCracken E.C.,, McWhinney I.R., Stewart M.A., Brown J.B. (1986), The patient-centered clinical method, in Family Practice

Stewart M., Brown J.B., Weston W.W., McWhinney I.R., McWilliam C.L., Freeman T.R. (1995), Patient-Centered Medicine: Transforming the Clinical Method, Sage Publications, Thousand Oaks CA.

Trombini G. in Erba M. (2005, Luglio e Agosto), Una filosofia della salute, in Mente e Cervello, n°16.

Zucconi A., Howell P. (2003), La promozione della salute. Un approccio globale per il benessere della persona e della società, La meridiana, Molfetta (Ba).

 

Altri Articoli - Sessuologia e Psicologia

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

Diagnosi di infertilità: come reagisce la coppia?

Dr. Tatiana De Santis

riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI