Lo stress rende infertili, la causa è il cortisolo

 
E-mail Stampa

stress_fertilitaOgni volta che l’organismo percepisce di perdere uno stato di equilibrio tende a difendersi affrontando quella serie di stimoli endogeni (interni) e/o esogeni (esterni) considerati responsabili della instabilità interiore. La reazione difensiva, o stress, che ne deriva dipende sia da come l’individuo interpreta i vari segnali provenienti dal proprio corpo e dall’ambiente circostante sia dalle abilità messe in gioco per affrontare i vari stimoli stressanti. Si tratta di una risposta complessa in quanto coinvolge risorse cognitive, emozionali, neurovegetative e comportamentali.

Quando lo stress diventa cronico anche le risposte psicobiologiche si cronicizzano comportando, tra le altre cose, un incremento del cortisolo, la cui eccessiva presenza può originare alterazioni del ciclo mestruale, depressione, calo della libido, ecc. Ciò inevitabilmente avrebbe delle ripercussioni sulla fertilità della coppia. Del resto, secondo Creel (2007) e la sua teoria evoluzionista, la difficoltà a procreare rappresenterebbe una difesa dell’organismo in un periodo vissuto come particolarmente minaccioso per garantirgli la sopravvivenza visto che la nascita di un figlio implicherebbe un ulteriore dispendio energetico. Per Burton (2007), infatti, un alto livello di cortisolo può interferire con l’ovulazione e ridurre la durata della fase luteinica ma anche impedire l’impianto dell’embrione o il mantenimento della gravidanza stessa per meccanismi deficitari nella fase luteinica. Da qui la necessità di imparare a gestire lo stress e prima ancora a riconoscerlo. Un aiuto, in questo senso, può venire dalla figura di un esperto che attraverso consulenze psicologiche mirate tenderà a potenziare le risorse presenti nella coppia per cogliere, nella loro vita, i segnali di stress e affrontarli nel migliore dei modi.

Burton GJ, Jauniaux E, Charnock-Jones DS. Human early placental development: potential roles of the endometrial glands. Placenta 2007;28:S64–69.

Creel S, Christiansen D, Lilley S, Winnie JA Jr. Predation risk reduces reproductive physiology and demography of elk. Science 2007;315:960.

 

 

 

Altri Articoli - Sessuologia e Psicologia

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

Diagnosi di infertilità: come reagisce la coppia?

Dr. Tatiana De Santis

riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI