Università: oltre metà dei ricercatori italiani è over cinquanta

 
E-mail Stampa PDF

ricercatore_batterie_litioL'Italia è all'ultimo posto in Europa quanto a docenti universitari giovani: appena 16 su 100 hanno meno di quarant'anni e oltre la metà (55%) ne ha più di 50. Sono i dati, presentati in anteprima oggi a Torino, dell'Osservatorio su 'Gli italiani, la scienza e le tecnologie digitali' contenuti nella nuova edizione dell'Annuario Scienza e Società 2011 (Il Mulino), curato da Observa Science in Society e realizzato grazie al sostegno della Compagnia San Paolo.

E se sul fronte dell'età le cose non vanno poi così bene. La situazione sembra migliore sui finanziamenti. I ricercatori italiani, infatti, continuano a ottenere buoni risultati nell'accesso ai finanziamenti dello European Research Council, collocandosi al al terzo posto nell'Unione europea con 23 progetti finanziati. Meglio di noi solo britannici (al primo posto), tedeschi e francesi (al secondo). In lieve crescita anche gli investimenti in ricerca e sviluppo, sebbene l'Italia resti tra i paesi che spendono meno in questo settore: 1,2% del PIL, la metà della media dei paesi Ocse e un terzo meno di quella europea (UE27).

Un ultimo dato: i ricercatori in Italia hanno una "densità" sul territorio pari a quattro ogni mille occupati, contro una media europea (UE27) di quasi sette (6,6) e punte di oltre 16 in Paesi come la Finlandia. Sul versante interno, invece, un quinto dei ricercatori nostrani lavora in Lombardia, mentre nel Lazio si concentra oltre il 40% del totale dei ricercatori di istituzioni pubbliche, anche in ragione dei numerosi enti di ricerca presenti nella capitale.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 11 Maggio 2011 12:47 )  

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna