Icsi, nuovo metodo per selezionare gli spermatozoi

 
E-mail Stampa PDF

spermatozoiL'utilizzo dell'acido ialuronico nella ICSI rende più semplice la scelta dello spermatozoo migliore. Lo sostiene uno studio condotto da un team di ricercatori del Centro di Procreazione Medicalmente Assistita  GynePro di Bologna, pubblicato sulla rivista “Journal of Assisted Reproduction and Genetics”.

Per selezionare gli spermatozoi da utilizzare in una tecnica di fecondazione assistita come la ICSI, che consiste nell’inserimento dello spermatozoo attraverso un microago direttamente nell’ovocita, fino ad oggi i gameti maschili sono stati selezionati ponendoli in una goccia di un particolare liquido, il PVP (PoliVinilPirrolidone) che ne rallenta il movimento. In questo modo, il biologo può stabilire quale sia lo spermatozoo di forma migliore e che si muove meglio. Infatti, la selezione dello spermatozoo da inserire è molto importante per il successo della fecondazione.

Tuttavia, i ricercatori italiani hanno utilizzato al posto del PVP, l'acido ialuronico che è normalmente presente anche sulla membrana esterna dell'ovocita. Questa sostanza è molto importante per il riconoscimento tra ovocita e spermatozoo e quindi per la penetrazione di quest'ultimo all'interno dell'ovocita. Solo gli spermatozoi maturi presentano sulla loro superficie i punti di attacco, detti recettori, per questa sostanza e sono quindi in grado di legarsi e fecondare. Inoltre è noto che questi spermatozoi hanno anche un ridotto numero di anomalie cromosomiche e un DNA integro. La selezione degli spermatozoi con acido ialuronico al posto del PVP permette di aumentare la qualità degli spermatozoi scelti.

Per verificare l’effettiva differenza tra questi due metodi sono stati analizzati 2 gruppi di coppie trattati con le due metodiche distinte e sono stati analizzati il tasso di fecondazione, la qualità embrionale, il tasso di impianto e di gravidanza. Il risultato è stato che la selezione con l'acido ialuronico migliora la qualità embrionale e il tasso di impianto, mentre il tasso di fecondazione non è influenzato in modo significativo.

Molti operatori del settore stanno, per questo, spostando la loro attenzione sull'utilizzo di questa tecnica nella pratica della riproduzione assistita per migliorare la qualità dei risultati.

 

Altri Articoli - Andrologia

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI