Come e quando utilizzare il preservativo

 
E-mail Stampa PDF

preservativo_bananaDa recenti studi di popolazione è emerso che ogni anno nel mondo ci sono circa 333 milioni di nuovi casi di malattie sessualmente trasmissibili. Gli agenti infettivi responsabili sono virus, batteri e funghi che si trasmettono per via anale, orale e vaginale. L’unica prevenzione certa dal contagio sarebbe l’astinenza, mentre tra i metodi contraccettivi attualmente disponibili l’unico in grado di garantire una protezione da queste infezioni è il preservativo, metodo contraccettivo “di barriera”.

Da una recente campagna sulle abitudini sessuali dei giovani diciottenni italiani sponsorizzato dal Ministero della Salute e dall’Università “Sapienza” di Roma (Progetto di Prevenzione in andrologia – AmicoAndrologo) è emerso che solo il 50% dei ragazzi riferisce di aver ricevuto una sufficiente informazione sulla prevenzione della trasmissione sessuale di malattie infettive, e che ben il 61,4% dei rapporti tra i ragazzi avviene senza l’uso di alcun metodo contraccettivo.

L’utilizzo del preservativo, invece, determina una significativa riduzione del rischio di contrarre questo tipo di malattie ma la sua efficacia è strettamente dipendente da come viene utilizzato. Purtroppo, infatti, nella maggioranza della popolazione persiste una forte disinformazione, associata ad una resistenza psicologica e ancor più culturale all'uso del profilattico. Primo motivo di questa diffidenza risulta essere la sensazione di riduzione della sensibilità e quindi del piacere dovuta all'applicazione del profilattico e il timore di perdere l'erezione nell'atto di indossarlo prima della penetrazione. Queste convinzioni incoraggiano il ragazzo ad assumere alcune linee di comportamento errate quali l’utilizzo del preservativo solo nelle fasi conclusive del rapporto sessuale, e la tendenza a non utilizzarlo affatto in caso di relazioni stabili. Altra motivazione è la credenza errata che l’utilizzo di un altro metodo contraccettivo come la pillola da parte delle ragazze possa proteggere anche dalle infezioni.

E’ fondamentale, invece, sapere che il preservativo deve sempre essere indossato all’inizio e per tutta la durata del rapporto sessuale, sia esso vaginale, anale o orale. Questo è l’unico metodo che permette di evitare la trasmissione degli agenti infettivi e quindi delle malattie.

 

Altri Articoli - Andrologia

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI