Incurvamento del pene, con un intervento chirurgico si può risolvere il problema

 
E-mail Stampa PDF

colonne-peneL’incurvamento congenito del pene è un'anomalia dovuta, nella maggior parte dei casi, alla sproporzione nello sviluppo dei corpi cavernosi. La diagnosi di solito viene effettuata durante la pubertà quando il paziente con l’erezione si accorge della malformazione anatomica, quando trova difficoltà di penetrazione o quando, anche per le caratteristiche anatomiche della partner, causa dolore durante il rapporto sessuale.

La correzione dell'incurvamento può avvenire attraverso un intervento chirurgico. Le due tecniche maggiormente utilizzate sono la plicatura dell’albuginea e la tecnica di Nesbit.

Il primo passo è il “degloving” del pene, ovvero l’esposizione della fascia di buck, che è la fascia che ricopre i corpi cavernosi. Si incide poi questa fascia dal lato convesso dell’incurvamento senza andare a ledere il fascio vascolo nervoso. Infine a seconda del grado di curvatura si procede nel modo seguente:

  1. Si possono effettuare delle plicature della tunica albuginea in caso di incurvamenti lievi. La tecnica consiste nel posizionamento di punti introflettenti (significa che il nodo del punto rimane all’interno del punto stesso, in modo da non essere percepito al tatto dal paziente) sulla tunica albuginea dei corpi cavernosi dal lato convesso dell’incurvamento. La plicatura permette di ridurre il tessuto di corpo cavernoso in eccesso ristabilendo la proporzione in tutti e due i lati.

  2. L’intervento di Nesbit è indicato nei casi di incurvamento congenito consistente. Questo intervento consiste nell’escissione di una piccola losanga romboidale di tunica albuginea dei corpi cavernosi dal lato convesso dell’incurvamento, e nella successiva sutura in senso trasversale rispetto all’asse del pene utilizzando sempre punti introflettenti.

L’intervento non ha grosse complicanze se eseguito correttamente e da mani esperte, è bene sempre precisare al paziente che purtroppo il raddrizzamento implica una minima perdita in lunghezza, in virtù dell’accorciamento dal lato convesso del pene.

 

Altri Articoli - Andrologia

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI