Puglia, due baby-mamme in pochi giorni

 
E-mail Stampa

baby-minorenniAvrebbe dovuto sedersi sui banchi di scuola e invece era in ospedale a partorire. Per la seconda volta in pochi giorni, in Puglia, una bambina appena di quattordici anni ha dato alla luce un neonato. Il padre non è molto più grande della madre, sedici anni appena. Il parto è avvenuto il 19 dicembre scorso nell'ospedale di Monopoli, un paio di giorni prima che ad Acquaviva delle Fonti (Bari) un'altra tredicenne di Cassano delle Murge partorisse una bambina. Anche in quell’occasione, il giovane padre aveva appena sedici anni.

A far partorire l’ultima baby-mamma è stato lo stesso ginecologo che quattordici anni prima l’aveva fatta nascere. Secondo quanto si è appreso, la bambina non aveva avuto sentore del suo stato interessante, portato avanti almeno fino all’ottavo mese, quando la madre, insospettita dal mancato ciclo mestruale della figlia, ha deciso di sottoporla ad alcuni controlli. Il bambino nato dai due giovani genitori è in buona salute e pesa 3,4 chili.

I medici hanno sottolineato “l’aspetto familiare” della vicenda “con mamme meravigliose che hanno accolto bene il piccolo”. Dato il clamore mediatico suscitato dalla vicenda, però, i genitori della ragazza hanno avvisato la direzione scolastica di voler “aspettare che sfumi l'interesse della stampa, e soprattutto delle televisioni” nei confronti della figlia, prima di farla tornare in classe.

Diversa, invece, la vicenda dell’altra bambina che ha partorito con un cesareo all’ospedale "Miulli" di Acquaviva delle Fonti. I genitori e il tribunale dei minori, infatti, hanno tenuto nel massimo riserbo l’identità della bambina, tanto che neanche Maria Pia di Medio, sindaco di Cassano delle Murge, conosce le generalità della baby-mamma: "Siamo pronti a dare una mano – ha detto il primo cittadino – se qualcuno si rivolgerà ai nostri servizi sociali, il Comune darà tutto l'aiuto possibile alla tredicenne che ha partorito. Non sappiamo nulla della vicenda – ha aggiunto - perché nessuno ha contattato i servizi sociali.  Non sappiamo chi sia la ragazzina né il papà della neonata. Se i genitori dei due minorenni decideranno di chiedere il nostro intervento – ha concluso – valuteremo i bisogni della famiglia e decideremo come intervenire: in questi casi si può ipotizzare un sostentamento mensile, a prescindere da quanto previsto dall’intervento statale. Siamo sempre aperti e disponibili a tutti coloro che ci chiedono aiuto e siamo pronti a dare tutto l’aiuto possibile".

 

Altri Articoli - Coppia e Società

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI