L'adozione “chiusa”, negli Usa l'alternativa all'aborto

 
E-mail Stampa

juno_incintaUn'alternativa all'aborto c'è. Per le giovani americane incinte che non si sentono pronte a diventare madri e che non presentano rischi nel portare a compimento la gravidanza, c'è la possibilità di far adottare il proprio figlio ancora prima di partorire e di decidere a chi affidarlo.

Si chiama “Closed adoption”, adozione chiusa. Negli Usa sta spopolando soprattutto tra le ragazze-madri con meno di 18 anni. In un paese dove ogni anno ci sono 1,21 milioni di aborti, una campagna informativa nelle scuole curata da gruppi confessionali spiega che c'è un'alternativa all'interruzione di gravidanza. Così, nei bagni femminili delle scuole e dei college si trovano spesso volantini con una scritta: “Sei incinta e non sai cosa fare? Chiamaci!”.

Una delle principali associazioni che si occupano di aiutare le ragazze che vogliono abortire è la Barker Foundation. Nella gran parte dei casi “sono le ragazze stesse che si rivolgono a noi, conoscono le nostre agenzie attraverso il passaparola e ci contattano dopo aver trovato il nostro numero sul web o sulle pagine gialle”, spiega un dirigente della Barker. Ma questa fondazione non si limita a ricevere le chiamate: “I nostri assistenti sociali si muovono tra ospedali e consultori e cercano un contatto con le ragazze incinte”. Queste fondazioni private avviano il percorso di adozione già durante la gestazione. Varie sono le modalità. L'adozione aperta consente ad entrambe le famiglie di incontrarsi durante la crescita del bambino. Quella semi-aperta consente a chi cede in adozione il figlio di avere informazioni sul proprio figlio biologico esclusivamente attraverso l'agenzia. Quella chiusa, invece, prevede il totale distacco del figlio dalla famiglia biologica.

Le fondazioni private, inoltre, lasciano alla ragazza-madre la possibilità di scegliere a chi affidare il proprio figlio attraverso un book in cui le famiglie, che desiderano adottare un figlio e che sono iscritte ad una di queste associazioni, raccontano la loro storia. Possono adottare coppie sposate da almeno un anno o persone single. L'unico limite è la differenza d'età: deve essere compresa tra i 25 e i 45 anni.

Unico neo è il costo: le famiglie che vogliono adottare devono pagare tra i 20 e i 25 mila dollari, soldi che, garantiscono le fondazioni, servono a pagare i consulenti, gli assistenti sociali e le cure mediche della gestante.

 

Altri Articoli - Coppia e Società

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

Ci sono dei rischi nella somministrazione di antiossidanti?

Intervista a Prof. Lamberto Coppola (Andrologo) e Prof. Claudio Manna (Ginecologo)

riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI