Maternità e famiglie numerose, le regole per avere l'assegno

 
E-mail Stampa

Quasi 130 euro al mese per le famiglie numerose e poco più di 310 euro come assegno di maternità. Con una nota pubblicata il 15 febbraio 2010, sulla Gazzetta Ufficiale n. 37, serie generale, la Presidenza del Consiglio dei ministri, dipartimento per le Politiche della famiglia, ha reso noto i nuovi importi per l’anno 2010 dell’assegno a sostegno delle famiglie numerose, che, se spettante per intero è pari a 129,79 euro mensili (1.557,48 annui), e quello dell’assegno di maternità, previsto per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento (Dlgs 151/2001), pari a 1.556,35 euro (pari a 311,27 euro per cinque mensilità), se spettante per intero.

L’assegno per il nucleo familiare numeroso è un sostegno economico concesso dal comune di residenza ed erogato dall’Inps alle famiglie in cui vi siano almeno tre figli minori e che dispongano di redditi ridotti. Il nucleo familiare ha diritto all’assegno se non supera il valore dell’indicatore della situazione economica (ISE - si veda sotto) stabilito annualmente. Per l’anno 2010, l’ISE con riferimento a nuclei familiari composti da cinque persone non deve essere superiore a 23.362,70. Per nuclei con numero diverso di componenti è previsto l’adeguamento del valore.

Anche per il bonus “maternità” sono i criteri Ise a stabilire chi ne diritto. Per i nuclei familiari composti da tre persone, il limite di reddito è di 32.448,22 euro.

L’assegno di maternità spetta alle donne cittadine italiane o comunitarie, ovvero, extracomunitarie in possesso di carta di soggiorno, che non beneficiano del trattamento previdenziale di maternità, o che beneficiano di un'indennità di maternità di importo inferiore a quello dell’assegno (in quest’ultimo caso il contributo è concesso in misura pari alla differenza tra l’importo della prestazione previdenziale e quella dell’assegno). La domanda deve essere presentata al proprio Comune di residenza entro sei mesi dall’ evento (nascita, affidamento o adozione).

- L'ISE riguarda la situazione economica familiare nel complesso ed è determinato dalla somma di una serie di indicatori a loro volta ottenuti prendendo in considerazione il reddito complessivo IRPEF dell'ultima dichiarazione presentata, dei redditi di lavoro prestato nelle zone di frontiera ed in altri Paesi limitrofi da residenti in Italia, dei proventi delle attività agricole per le quali sussiste l'obbligo di presentazione della dichiarazione annuale IVA, dal valore ai fini ICI di fabbricati e terreni più il valore del patrimonio mobiliare - depositi e conti correnti bancari e postali, titoli di Stato, obbligazioni etc.

* dottore commercialista - Perugia

 

 

Altri Articoli - Coppia e Società

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI