Los Angeles: troppe malattie sessualmente trasmesse tra gli attori porno

 
E-mail Stampa

studi-e-pornoTra gli attori di film pornografici le infezioni sessualmente trasmesse sono dilaganti. Da un’indagine effettuata dal Department of Public Health della Los Angeles County risulta che ogni anno aD un quarto di questi performer vengono diagnosticate diverse malattie di questo tipo.

I tassi di contagio di infezioni quali la clamydia e la gonorrea sono, tra i professionisti di questo settore, sette volte più alti rispetto a quelli riscontrati nella popolazione in generale. Fino ai tardi anni 1990 l’industria del cinema a luci rosse non era regolamentata in alcun modo. Dopo che alcune attrici contrassero sul set il virus dell’Hiv e citarono in giudizio le case produttrici per le quali avevano lavorato, l’industria stessa creò la Adult Industry Medical Healthcare Foundation, un’associazione incaricata di offrire supporto ai lavoratori di questo settore sia per esigenze psicologiche che per necessità di cure fisiche, sottoponendoli mensilmente ai test delle malattie sessualmente trasmissibili.

Michael Weinstein, presidente della AIDS Healthcare Foundation, ha dichiarato però che “I test fungono da foglia di fico per i produttori, che li suggeriscono come ragionevoli sostituti del condom. In realtà non lo sono: la sifilide e la gonorrea creano notevoli rischi per la salute non solo degli attori, ma dell’intera comunità”.

Di recente Bill Rosendhal, membro del consiglio comunale della città di Los Angeles ha dichiarato che “Non si può continuare a nascondere la testa sotto la sabbia: queste persone dovrebbero usare il preservativo!”. Da qui la proposta di obbligare l'uso di condom nella produzione di questi film.

La legge cittadina sarebbe la prima ad imporre degli standard di sicurezza specifici per l’industria del cinema pornografico, che si è sempre autoregolamentata, ma non è sicuro che l’amministrazione cittadina abbia poteri legislativi in relazione alla salute pubblica.

I filmmakers, ovviamente, rifiutano ogni forma di restrizione, sostenendo che l’uso del condom da parte degli attori porno comporti un crollo delle vendite. L’industria del cinema hard, tra l’altro, crea un traffico di denaro pari a circa 13 miliardi di dollari ogni anno. Traffico che si trasferirebbe altrove se la Los Angeles County promulgasse questa legge.

Resta solo da capire, a questo punto, quale aspetto sarà preponderante tra quello sanitario e quello finanziario.

 

Altri Articoli - Coppia e Società

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

Ci sono dei rischi nella somministrazione di antiossidanti?

Intervista a Prof. Lamberto Coppola (Andrologo) e Prof. Claudio Manna (Ginecologo)

riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI