Voglia di famiglia, ma il tempo è sempre meno

 
E-mail Stampa

famiglia_felicePoco tempo ma tanta voglia di famiglia. Gli italiani chiedono più tempo per stare con i figli e con il proprio partner, in un mondo fatto di coccole e affetto, lontano dallo stress di tutti i giorni.

Eppure il tempo è poco. I genitori insieme spesso non riescono a dedicare più di 20 minuti al giorno ai propri bambini e ragazzi, al di là di quei momenti canonici quali il pranzo, la cena e gli spostamenti per la città. Secondo l'ultimo rapporto Eurofound che ha esaminato nazione per nazione nella Ue il rapporto qualitativo tra lavoro e famiglia, il 62% degli italiani è "insoddisfatto del tempo che dedica alla famiglia", il 10% si sente "schiacciato dai ritmi di lavoro", e soltanto il 28% dichiara di aver trovato la giusta armonia tra tempo dedicato alla famiglia e quello riservato al proprio impiego.

Diventare oggi coppia, ancor più trasformarsi in madri e padri, è una sfida, ma allo stesso tempo sembra forse l'unica scialuppa a cui aggrapparsi in un periodo di crisi. Alla vigilia della Conferenza nazionale sulla famiglia che si apre oggi a Milano, l'Italia appare davvero in grossa difficoltà. Soltanto l'1,4% del Pil viene destinato nel nostro Paese a famiglia e maternità, ben al di sotto della media Ue (2,1%). Ma il problema principale sembra la mancanza di tempo a disposizione per le relazioni familiari.

"Quello che sta mutando è la sensibilità delle coppie”, spiega Alessandro Rosina, docente di Demografia all'università Cattolica di Milano. “Gli uomini riscoprono la famiglia, in molti c'è il rimpianto di non aver cresciuto i figli, e le donne provano sempre di più a conciliare la vita professionale con quella familiare”. La realtà, spiega Rosina, però è ben più amara: “la maggiore occupazione delle donne non ha trovato sostegno nelle reti di welfare, e i padri, nonostante i miglioramenti, contribuiscono ancora molto poco all'impegno familiare”. Gli scarsi servizi alla famiglia obbligano la donna a rinunciare al lavoro dopo la maternità, è proprio il mondo produttivo che le emargina. In questo modo, la famiglia, che prima poteva contare su due stipendi, diviene monoreddito, costringendo l'uomo a lavorare di più, anche attraverso secondi lavori, accentuando la differenza tra i ruoli.

“Sia da parte delle donne che degli uomini, il tempo risparmiato sui lavori domestici è tutto dedicato ai figli, e dal punto di vista dei bambini questa di certo è una bella conquista", spiega Linda Laura Sabbadini, direttore centrale Istat. Riallacciandosi a quei dati, quello che emerge, aggiunge Sabbadini, è che "a una maggiore occupazione delle donne oltre le mura della casa ha corrisposto non un minore, ma un più ampio tempo di relazione nei confronti dei figli, facendo così cadere lo stereotipo che se una mamma lavora si occupa meno dei bambini".

Anche il ruolo dei nonni è cambiato: gli anziani sono tornati a essere fondamentali per la famiglia, di fronte ad una situazione sempre più difficile relativa ai servizi familiari. Infatti, dei circa 9 milioni in Italia, almeno 8 sono occupati a tempo pieno con nipoti piccoli e grandi. Un vero e proprio welfare alternativo che fa risparmiare allo Stato miliardi di euro. Infatti, sostiene Alessandro Rosina, "il tempo dei nonni è un tempo in crescita, anzi credo che oggi si sentano addirittura schiacciati da tutta questa responsabilità, spesso non una scelta ma un supporto obbligatorio alle giovani coppie”.

 

Altri Articoli - Coppia e Società

"Un 'altro tentativo fallito, un altro dolore da soffocare..." - Il diario della Fecondazione Assistita 1

Le emozioni di una paziente che ha vissuto la sua infertilità "sine causa" o inspiegata e tutte le terapie fatte, compresi i tanti tentativi di inseminazione intrauterina, fivet, icsi.
riprova
IV Corso Medicina della Riproduzione-Roma, 27 Maggio 2014
IV Corso Medicina della Riproduzione "Infertilità Inspiegata"

Ci sono dei rischi nella somministrazione di antiossidanti?

Intervista a Prof. Lamberto Coppola (Andrologo) e Prof. Claudio Manna (Ginecologo)

riprova

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI