Yara: su Facebook i pensieri, le voci e lo sconcerto per la sua morte

 
E-mail Stampa

Gambirasio_Yara_2"Ciao angioletto mio..scusami....se ogni giorno ti cerco ...ma non posso farne a meno...per me sei ,,il mio angelo custode…come gli altri angeli che non dimentico..mai..son sicura che tu li hai già visti...in paradiso....ora ti chiedo ..di dare una ...carezza ..a Sara Scazzi…e al piccolo Tommy…". E' questa solo una delle migliaia di testimonianze lasciate dagli utenti di Facebook sulla pagina dedicata a Yara Gambirasio. La sua vicenda, tristemente nota alle cronache, ha sconvolto l'Italia e sul socialnetwork si sono scatenate l'indignazione, la rabbia e lo sconcerto per una morte ancora senza un colpevole. Loredana Carollo, ad esempio, scrive "ho riflettuto sul fatto, k sul corpo della povera Yara, non sia stato trovato il cellulare ma bensì solo la scheda e la batteria.....può darsi k sul cellulare erano stati registrati video k avrebbero svelato l'assassino......?????? Cmq mi rendo conto che oggi viviamo in mezzo a tanti delinquenti, e k la giustizia ha molto difficoltà a difenderci, sia per le pene k danno ad essi, sia per la scarsa capacità di indagine".

Ci sono poi i dubbi che coinvolgono lo stesso parroco di Brembate. In molti si chiedono cosa sappia della vicenda e se abbia ricevuto - magari nel segreto della confessione - testimonianze sull'omicidio. Cinzia Fiorini domanda: "ma secondo voi …il parroco di Brembate sa???". Lo scandalo dei preti pedofili è un'ombra ancora capace di far ipotizzare coinvolgimenti della Chiesa in ogni vicenda nera della nostra società. Ma a difesa del sacerdote della cittadina bergamasca viene Lorenza Tersone che scrive: "mi è piaciuta una frase che ha pronunciato Don Corinno nella predica di oggi "Non preoccupatevi che venga fatto male ai vostri figli bensì preoccupatevi che i vostri figli non facciano del male"…perché chiunque abbia fatto del male a Yara, credo che lo abbia fatto anche alla propria famiglia".

Le critiche non risparmiano nemmeno gli inquirenti colpevoli - secondo molti utenti di Facebook - di aver condotto indagini sommarie. Lamentandosi per essere stato censurato dagli amministratori della pagina, Antonio Russolillo scrive: "Come mai tutto ciò che scrivo io me lo cancellate?? Non ho offeso nessuno ho solo criticato la nostra magistratura che pensa di più a spendere soldi x la vita privata di Berlusconi e non pensa ai nostri figli!! Bastava usare l'un x % dei soldi x le intercettazioni spesi x il presidente e Yara sarebbe stata trovata prima, addio angelo!!". Gli fa eco Daniele Danieli: "dico che Sgarbi ha ragione quando dice che abbiamo una magistratura incapace di lavorare nel modo giusto e che non sa dare risposte ad Avetrana e Brembate. Ma come si fa un corpo 3 mesi lì e non trovato? ma come è possibile? che "casualmente" viene trovato 3 mesi esatti dopo? eh si... non ci crederò mai alla casualità e non crederò mai che nessuno sapeva che Yara era lì! ci sarà il tempo per fare questi discorsi ma io sono indignato!".

Viola Regina, invece, definisce l'assassino di Yara un "maledetto demonio" e minaccia: "se leggi ricordati che non puoi sfuggire la polizia è sulle tua o vostre tracce ti prenderanno quando cammini guardati alle spalle qualcuno ti osserva!".

Significativa la testimonianza di Margherita Ricci, una bambina dell'età di Yara che sulla bacheca del Gruppo Facebook lascia questo messaggio: "come ho paura Yara, perché ci sono persone così? Avevi la mia stessa età e non diventerai mai grande!!! Io voglio diventare grande senza che qualcuno me lo impedisca ammazzandomi".

A conclusione di questa carrellata sicuramente parziale di voci e pensieri, Federigo Porromeo scrive citando il Vangelo: "In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendogli: «Chi è il più grande nel regno de' cieli?». E Gesù, chiamato un fanciullino lo pose in mezzo a loro, e disse: «In verità vi dico: se voi non vi cambierete e non diventerete come i pargoli non entrerete nel regno de' cieli. Chi dunque si farà piccolo come questo fanciullo, sarà il più grande nel regno de' cieli. E chi riceve un fanciullo come questo in nome mio, riceve me. Lo scandalo. Ma chi avrà scandalizzato uno di questi piccini che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse sommerso nel profondo del mare - (Mt 18, 1-6)".

 

Altri Articoli - Coppia e Società

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI