Fecondazione assistita, più figli dopo la sentenza della Consulta

 
E-mail Stampa PDF
Neonato_PiangeMigliorano i risultati della fecondazione assistita in Italia. Dal maggio 2009, ossia dopo la sentenza della Corte Costituzionale che abrogava parte della Legge 40, consentendo di nuovo ai centri di PMA la possibilità di crioconservare gli embrioni e di trasferirne più di 3 insieme nella stessa donna, uno studio conferma che la percentuale dei successi delle varie tecniche è in deciso aumento.
La ricerca si basa sui dati raccolti da 531 cicli eseguiti nel Centro di Fisiopatologia della Riproduzione umana di Genova e che verrà pubblicato nel numero di aprile della rivista scientifica Human Reproduction. Infatti, la possibilità di successo passa dal 24,2% al 28,1% di gravidanze per prelievo ovocitario effettuato dopo la sentenza. Un aumento dei successi era stato già recentemente riportato in un altro lavoro pubblicato da Levi Setti e dunque ci troviamo di fronte ad una conferma di questo positivo andamento.
I risultati ottenuti sono frutto della possibilità di fecondare più di tre ovociti e della possibilità di trasferirli anche più di tre nello stesso momento, a discrezione del medico. Inoltre, il ginecologo può scegliere di crioconservarne qualcuno se ritiene che trasferirli tutti sia troppo pericoloso per la salute della donna visto il rischio di gravidanza gemellare. In pratica, avendo a disposizione un elevato numero di embrioni il centro può scegliere gli embrioni migliori da trasferire subito, crioconservando quelli restanti.
Tra i dati più interessanti vi è quello che evidenzia l’aumento delle gravidanze soprattutto nel gruppo di donne di età più elevata (>36) dove si passa dal 15,2% al 28,7%, in linea con l’altro studio di Levi Setti. Proprio le donne di età più avanzata, infatti, sono quelle che affollano maggiormente i centri italiani di fecondazione assistita come dimostrano i dati più recenti forniti da Registro Nazionale sui Centri di PMA presso l’Istituto Superiore di Sanità.

Questo lavoro scientifico, inoltre, mostra che sono diminuite notevolmente le percentuali di gravidanze trigemine che dal 4,3% sono passate all’1,3%. Quelle bigemellari, invece, risultano aumentate.

In pratica, oggi le coppie infertili possono guardare con fiducia maggiore ai centri italiani di PMA che producono le stesse percentuali di gravidanza di tutti gli altri centri all’estero. Il fenomeno del “turismo riproduttivo” era iniziato proprio dopo il 2004 con l’entrata in vigore della Legge 40 che regolava la Fecondazione assistita in Italia. Infatti, c’è ragione di recarsi all’estero quasi soltanto per l’ovodonazione, cioè nel momento in cui una donna, in genere per carenza dei propri ovociti soprattutto con l'avvicinarsi della menopausa, necessita di quelli di una donna molto più giovane. Infatti, in Italia, l'ovodonazione non è consentita. Molte coppie per troppo tempo hanno invece ritenuto che la qualità dei centri stranieri fosse superiore a quella dei centri italiani senza distinguere le normali capacità e professionalità dei centri dalla possibilità di effettuare particolari tecniche vietate in Italia. I centri italiani peraltro hanno in questi anni accumulato una grande esperienza nella qualità e crioconservazione degli ovociti, l’elemento chiave per la riuscita delle tecniche di Fecondazione assistita.

Scaruffi P. et al.Human Reproduction (2011) 26 (4): 959-961.

 

 

Altri Articoli - Riproduzione

Prof.Iorio, dieta mediterranea, attività fisica, abolizione/riduzione di fumo e alcool e un uso oculato di omega-3 combattono lo stress ossidativo mantenendo vitali e in buona salute i gameti
riprova
Corso del Prof. Claudio Manna "Come gestire la Coppia Infertile e collaborare con un Centro PMA" svoltosi a Roma, 21 dicembre 2012

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI