I disturbi della risposta sessuale

 
E-mail Stampa

Quando si parla di disturbi sessuali ci si riferisce ad uno o più comportamenti sessuali alterati che, per vari motivi, non consentono il raggiungimento del piacere durante il rapporto sessuale. Alcuni dei disturbi possono avere una causa organica in quanto dipendono da malattie di competenza medica, anche se spesso sopraggiungono problematiche di natura psicologica. Altri disturbi, invece, sono esclusivamente psicosessuali e hanno a che fare con il funzionamento cognitivo, emozionale e comportamentale dell’uomo e della donna (ragionamenti, pensieri, immagini, aspettative).

Il rapporto sessuale può essere considerato come un processo caratterizzato da cinque fasi temporali: fase appetiva (del desiderio), fase dell’eccitazione, fase del plateau (di massima eccitazione), fase orgasmica e fase di risoluzione. Ciascuna di queste fasi, sia nell’uomo che nella donna, può essere alterata, dando così origine ad uno specifico disturbo sessuale. Nell’ambito della prima fase (appetiva) esistono tre disturbi del desiderio:

  1. desiderio sessuale ipoattivo: riduzione o assenza di desiderio sessuale e/o fantasie sessuali, associato alla perdita di risposta ai vari stimoli erotici e riduzione della motivazione sessuale. Un paziente con basso desiderio sessuale può comunque soddisfare il desiderio di attività sessuale del proprio partner, anche se tale esperienza può risultare indifferente e non particolarmente gratificante;
  2. avversione sessuale: l’attività sessuale provoca emozioni negative nel soggetto affetto da tale disturbo, per cui si oppone a qualsiasi esperienza sessuale con il partner;
  3. eccessivo desiderio sessuale: in genere riflette un disturbo d’ansia, e il fine ultimo del rapporto sessuale è proprio la riduzione di questo disturbo piuttosto che il raggiungimento del piacere.

Alla fase dell’eccitazione appartengono nell’uomo il disturbo di disfunzione erettile, nella donna l’assenza o la marcata riduzione della sensazione di eccitamento e piacere a seguito di qualsiasi stimolo erotico, associata a mancata risposta genitale (assenza di congestione e lubrificazione vaginale).

Nella fase orgasmica si riscontrano nell’uomo i disturbi dell’eiaculazione (eiaculazione precoce, ritardata, assente e dolorosa), nella donna assenza o marcata riduzione della capacità di raggiungere l’orgasmo nonostante la sensazione di eccitamento (anorgasmia) o, all’opposto, il disturbo di orgasmo precoce, cui segue fastidio nella continuazione del rapporto.

 

 

Altri Articoli - Sessuologia e Psicologia

"Un 'altro tentativo fallito, un altro dolore da soffocare..." - Il diario della Fecondazione Assistita 1

Le emozioni di una paziente che ha vissuto la sua infertilità "sine causa" o inspiegata e tutte le terapie fatte, compresi i tanti tentativi di inseminazione intrauterina, fivet, icsi.
riprova
IV Corso Medicina della Riproduzione-Roma, 27 Maggio 2014
IV Corso Medicina della Riproduzione "Infertilità Inspiegata"

Diagnosi di infertilità: come reagisce la coppia?

Dr. Tatiana De Santis

riprova

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI