Herpes genitale, non è facile riconoscerla

 
E-mail Stampa

herpesL'Herpes genitale è una malattia virale, sessualmente trasmessa, che si manifesta, nella sua forma classica, come un grappolo di piccole vescicole su un'area arrossata, prevalentemente, ma non esclusivamente, a livello di genitali. La manifestazione può evolvere in ulcere dolorose, che perdurano per alcuni giorni.

Una volta acquisita l'infezione per contatto diretto con il virus, questo rimane latente a livello del sistema nervoso, in particolare nei gangli sensitivi lombo-sacrali, in cui può periodicamente riattivarsi, fino a molte volte l’anno, discendere per le vie nervose sensitive, che aveva risalito durante l’infezione primaria, fino alla cute o alle mucose. Lì si moltiplica causando le lesioni già descritte o l'eliminazione asintomatica di virus, comunque infettante.

Esistono due tipi di virus herpes simplex, denominati 1 e 2, simili tra loro, ma non uguali. Tradizionalmente HSV di tipo 1 (HSV-1) causa la cosiddetta “febbre” o herpes labiale, che colpisce pelle e mucose della faccia, mentre la malattia genitale è causata da virus herpes simplex di tipo 2 (HSV-2). Tuttavia, poiché la pelle e le mucose genitali e orali sono ugualmente infettabili dal virus, è possibile, ma non frequente in Italia, che si tratti di herpes genitale da HSV-1 o l’herpes facciale da HSV-2.

Purtroppo meno del 20% dei soggetti affetti ricevono una diagnosi corretta. Infatti, l'infezione può manifestarsi, più frequentemente, in forma "atipica", spesso diagnosticata erroneamente o non riconosciuta. E' il caso di quelle lesioni che, pur essendo suggestive di herpes genitale, non sono prevalenti fisicamente sui genitali, ma in altre zone quali, per esempio, glutei, regione sacrale o cosce. Va sottolineato che HSV può essere eliminato in modo asintomatico, con frequenza variabile, sia in pazienti completamente asintomatici, sia al di fuori delle manifestazioni cliniche. Infatti, oltre il 70% dei casi di trasmissione del virus è stato documentato a seguito di rapporti sessuali che si sono verificati al di fuori delle ricorrenze sintomatiche dell'infezione.

 

 

Altri Articoli - Sessuologia e Psicologia

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI