Papilloma virus, a rischio anche l'uomo

 
E-mail Stampa

hpv1Il papilloma virus (HPV) colpisce anche l’ uomo. Rappresenta un’infezione genitale frequente. La manifestazione tipica del HPV è rappresentata da lesioni della cute e delle mucose chiamate condilomi o verruche ano-genitali (escrescenze carnose di consistenza più o meno dura e di colorito variabile dal rosa al brunastro). Gli uomini possono essere portatori inconsapevoli del virus: nell’uomo infatti il HPV non sempre si manifesta sotto forma dei classici ed evidenti condilomi, ma può rimanere asintomatico e quindi non dare segno di sé. Esistono molti tipi di Papilloma virus ed alcuni di essi sono in grado di infettare l’uomo; alcuni possono provocare solo l’insorgenza di verruche e condilomi, altri, detti ad alto rischio, in condizioni particolari (quali deficit immunitari ed infezioni persistenti), possono modificare le cellule infettate, con alterazioni che vanno dalla displasia fino al cancro.

Il virus si diffonde prevalentemente attraverso i rapporti sessuali, per tale motivo quale misura preventiva è fondamentale l’uso del profilattico. Nell’uomo l’infezione da HPV può essere causa di infertilità e, molto più raramente, di tumori del pene, dell’ano o dell’orofaringe. Nella donna alcuni ceppi virali contribuiscono alla eventuale insorgenza del carcinoma della cervice uterina.

L'importanza della diagnosi e del trattamento delle lesioni da HPV nell'uomo è confermata dall'evidenza che il rischio più significativo per la neoplasia cervicale nella donna è la presenza della condilomatosi genitale nel partner maschile. La diagnosi di infezione nell’uomo necessita di un’accurata visita medica e in casi HPV_2selezionati di una peniscopia o di un tampone uretrale per la ricerca del HPV. Lo specialista a cui far riferimento è l’andrologo o il dermatologo specializzato in cura delle malattie veneree. Nel caso in cui la malattia sia evidente (condilomatosi) è necessario ricorrere alla crioterapia, con la quale i condilomi vengono tolti attraverso l’impiego di sostanze fredde, oppure alla laserterapia o alla semplice rimozione chirurgica.

  • Ma prevenire è meglio che curare. Per evitare di ammalarsi di Papilloma virus o di trasmetterlo è necessario:
  • Usare le dovute precauzioni (uso preservativo) ed evitare rapporti sessuali a rischio Seguire una corretta igiene intima
  • Vaccino: allo stato attuale vengono vaccinate solo le donne ma è allo studio anche la possibilità di vaccinare gli uomini.

Se si riscontrano dei sintomi riferibili all’infezione da HPV è fondamentale recarsi immediatamente dallo specialista e comunicare il problema alla partner in modo che possa cominciare i necessari accertamenti clinici.

 

 

Altri Articoli - Sessuologia e Psicologia

Blastocisti e PGs sempre buone tecniche?

Quanti embrioni arrivano dopo 5 giorni di coltura a blastocisti? Si calcola circa il 50% da un recente lavoro scientifico su queste tecniche con una percentuale di gravidanze cliniche del 14% per Pick-Up. I nostri risultati (Centro Biofertility 2016) senza coltura a blastocisti o PGs ci hanno mostrato un tasso di gravidanze clinico del 32% per Pick-Up
riprova

Diagnosi di infertilità: come reagisce la coppia?

Dr. Tatiana De Santis

riprova

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI