Stalking, il danno psicologico e prevenzione

 
E-mail Stampa

stalking-inseguimentoNumerose ricerche (Mullen et al., 1999, L. Sheridan e J. Boon – 2002) hanno definito 5 tipologie di stalking in base alla relazione vittima-persecutore e sulle caratteristiche dello stalker: lo stalking da parte dell’ex, quello da infatuazione giovanile o adulta, quello da delusione, quello da ossessione e infine da sadismo. Il rischio non è solo la violenza fisica quanto quella psicologica che la vittima subisce durante il periodo di persecuzione assillante e che spesso permane anche quando l’evento è terminato.

In che cosa consiste il danno psicologico?

A causa delle continue invasioni da parte dello stalker, la vittima si sente controllata, ha paura di incontrare il suo persecutore ovunque e per questo tende a isolarsi. Può avere anche attacchi di panico dovuti all’aumento dell’ansia che possono sfociare in crisi depressive poiché non vede alternative. In alcuni casi può accettare di ritornare con l’ex partner per paura. I sintomi che la vittima può presentare nel tempo sono flashback, incubi, insonnia e Disturbi Post Traumatici da Stress (PTSD).

Cosa può fare, allora, la vittima?

Imparare a riconoscere i comportamenti dello stalker per tentare di bloccarlo il prima possibile. Attuando precocemente delle strategie di difesa si evita l’instaurarsi di un percorso senza vie d’uscita. Risposte confuse e, il più delle volte, cariche di paura fanno trapelare uno stato d’impotenza che rafforza il molestatore assillante. La vittima deve essere ferma nel dare un secco rifiuto evitando di essere aggressiva e di effettuare controminacce in quanto, in questo modo, c’è il rischio di alimentare la forza dello stalker, creando ulteriore disagio e sofferenza.

Inoltre, può essere importante conservare ogni traccia dell’avvenuto stalking: bigliettini, sms, e-mail, lettere; annotare su un diario i propri stati emotivi, angosce e paure causate dalla situazione, oltre a date, orari e particolari degli episodi che inducono il soggetto molestato a modificare le proprie abitudini di vita (nel caso in cui la vicenda dovesse sfociare nel penale).

Al di là, comunque, delle denunce e delle azioni che la legge può mettere in atto per tutelare le donne oggetto di persecuzioni invasive, è importante che esse ricorrano ad un supporto psicologico che le aiuti prima di tutto a non cedere, a non aver paura di relazionarsi con gli uomini (visti come potenziali nemici) ma, soprattutto, a riprendere in mano le redini della propria vita, momentaneamente devastata e piegata ma pronta a risorgere come una pianta dopo il passaggio di un uragano.

 

Terry Bruno - Psicoterapeuta, Trainer EARTH

 

Altri Articoli - Sessuologia e Psicologia

“Sembra una stella cadente….!”

embriotransfer scritta
Prof.Claudio Manna

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. ABORTO SPONTANEO RICORRENTE: SI SCOPRE UNA CORRELAZIONE CON IL FATTORE VEGF. Il fattore di crescita dell’endotelio o VEGF è una proteina coinvolta nella formazione di ...
I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE I GRASSI SATURI DANNEGGIANO LA QUALITA' DEL LIQUIDO SEMINALE Secondo uno studio pubblicato sull’ American Journal of Clinical Nutrition, quantità ecc...
SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? SINDROME DI DOWN E CURA: PARE SIA DAVVERO POSSIBILE? Nell'uomo vi sono 23 coppie di cromosomi, tra cui due cromosomi sessuali, per un totale di...
IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA IL PERIODO DI VITA FERTILE DI UNA DONNA DIPENDE DALL’ETA’ DELLA MADRE AL MOMENTO DELLA MENOPAUSA Uno studio pubblicato su Human Reproduction da un gruppo di ricercatori guidati da Janne B...
Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Harmony test: la nuova frontiera dell'analisi prenatale Si chiama Harmony il nuovo test prenatale che si sta pian piano sostituendo alla famosa am...
LEGGE 40: DAL 2009 E’ TUTTO PIU’ LECITO. Dal maggio 2009 parte della legge 40 sulla fecondazione assistita è stata abrogata. Molti ...
Carne bianca o carne rossa? Quelle più “pallide” fanno meglio! Le recenti Linee Guida del Ministero della Salute per un’alimentazione bilanciata raccoman...
"L’uomo è ciò che mangia": da Feuerbach alla Nutrigenomica Che il cibo fosse correlato allo stato di salute è evidentissimo, ma questa ipotesi è stat...
RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE RISCHI E PREVENZIONE NELL'INFERTILITA' DA FATTORE MASCHILE L’infertilità di coppia rappresenta un importante problema sociale e sanitario che coinvo...
L’ANDROPAUSA NON ESISTE MA LA QUALITA’ DEL LIQUIDO NON E’ SEMPRE LA STESSA! Un uomo, a differenza di una donna, non ha un tempo limitato per procreare ecco perché una...
Voglio un bimbo! Qual è il periodo giusto per provarci? Il periodo fertile varia da donna a donna in rapporto alla durata del ciclo mestruale ma, ...
IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! IL BISFENOLO A NEI CONTENITORI ALIMENTARI METTE KO LA FERTILITA’! Il bisfenolo A, conosciuto anche come BPA, è il composto organico più utilizzato nella pro...
 Associazione Fertilità onlus
CENTRO MEDICO BIOLOGICO TECNOMED
ASS.A.I. - ASSOCIAZIONE ANDROLOGI ITALIANI